I numeri della Serie A: è scontro Napoli Roma?

Pubblicato il autore: Giuseppe D'Anna Segui

Dopo la nona giornata di serie A, praticamente a metà del girone di andata, la classifica si va delineando e i valori effettivi delle squadre vengono fuori.
Il Napoli vince a Verona sponda Chievo, bestia nera degli ultimi anni per i partenopei. Da Mazzarri a Benitez, quella con il Chievo è sempre stata una gara complicata per gli azzurri. Sarri, l’ha vinta e l’ha vinta bene, con il solito Higuain, che sigla il settimo gol in nove gare, e sembra l’arma in più del Napoli. Il Napoli nelle ultime quattro giornate di campionato ha ottenuto altrettante vittorie contro Chievo appunto, poi Juventus, Milan e Fiorentina, intervallate dallo zero a zero di Carpi e dalla vittoria per 5-0 sulla Lazio. Napoli con 19 gol fatti e 8 subiti (secondo miglior attacco e seconda miglior difesa): 18 punti.

La Roma dopo aver battuto la Fiorentina al Franchi per 2-1 si prende la vetta della classifica staccando di due punti proprio Fiorentina, Napoli ed Inter. Una vittoria importante per Garcia e i suoi uomini, carichi di entusiasmo e convinzione dopo la vittoria contro l’attuale prima della classe e che al momento ha mostrato con Paulo Sousa, un gioco tra i migliori in Italia. Ancora protagonista Salah, che continua a fare il Messi d’Egitto, con un gol che vale il primato in classifica. Anche la Roma, come il Napoli, ottiene la quarta vittoria consecutiva. Al 2-1 di ieri di Firenze, si aggiungono il 3-1 all’Empoli, il 4-2 di Palermo, il 5-1 interno con il Carpi, prima della sconfitta di Genova con la Sampdoria. Nelle ultime quattro gare ben 14 gol fatti, segnale di un attacco davvero importante. La difesa è da registrare. Nelle ultime sei gare di campionato la Roma ha sempre subito almeno 1 gol: 20 punti, capolista.

Leggi anche:  "Conte é sempre contro gli arbitri napoletani! Ma questa è una ca***ta!": scintille tra Auriemma e Cruciani a Tiki Taka

Discorso inverso e abbastanza simile per Inter e Fiorentina. Dopo un avvio fulmineo per Mancini e company, con 5 vittorie nelle prime 5 partite di campionato, derby compreso per 1-0, la batosta interna con la Fiorentina forse ha rotto qualcosa. E’ venuta a mancare quella convinzione iniziale e sono arrivati solo 3 pareggi, con Sampdoria, Juventus e Palermo. Sicuramente è comunque un ottimo bottino, quello dei 18 punti e secondo posto in classifica, ma l’impressione è quella di una squadra in calo. Mancini deve far qualcosa se vuole ritrovare lo spirito delle prime giornate di campionato. In nove partite ha segnato solo prossimo turno serie A, ma allo stesso tempo sembra essere poco concreta.
La Fiorentina, perde il primato in classifica nello scontro diretto con la Roma. Dopo un avvio di campionato super, per i viola di Sousa, sono arrivati i primi stop. Contro Napoli e Roma, al momento accreditate come le maggiori pretandenti al titolo. Se queste due partite erano un esame per la squadra del portoghese, allora la Fiorentina è rimandata. Ma è ancora troppo presto per dare giudizi, la squadra gigliata ha ottenuto in nove giornate di campionato 18 punti, con 6 vittorie e 3 sconfitte, nessun pareggio. Ha battuto Milan ed Inter. 16 gol fatti, 8 subiti. Ottimo bottino.

Leggi anche:  Dove vedere Torino-Milan Primavera: streaming gratis e diretta tv?

I numeri fino alla nona giornata dicono questo. Roma davanti e a seguire Napoli, Fiorentina ed Inter. La Juventus sta arrivando. Una rosa di quel livello, una volta superate le difficoltà iniziali verrà fuori sicuramente. Il campionato di quest’anno sembra essere molto più equilibrato e avvincente. Potrà esserci qualche sopresa in primavera?

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,