Inter-Roma, precedenti e statistiche: nerazzurri nettamente avanti

Pubblicato il autore: Andrea Chiavacci Segui

Inter-Roma
Domani sera con inizio alle ore 20,45 Inter e Roma si giocano il primo posto al Meazza.
La miglior difesa del campionato, quella di Mancini con appena 7 gol subiti, contro l’attacco mitraglia di Rudi Garcia capace di segnare 25 reti in 10 partite. Negli 84 precedenti disputati in gare di campionato la tradizione è nettamente favorevole all’Inter che si è imposta ben 44 volte. L’ultima lo scorso 25 aprile per 2-1 con reti dell’attuale juventino Hernanes, pareggio di Nainggolan e prodezza nel finale di Mauro Icardi. Sono 25 i pareggi ma la x non esce dal 17 settembre 2011 con l’esordio di mister Gasperini a San Siro, esonerato 4 giorni dopo con la clamorosa sconfitta per 3-1 a Novara. Dall’altra parte l’attuale tecnico del Barcellona Luis Enrique cominciava la sua sfortunata stagione in giallorosso. L’ultima delle 14 vittorie della Roma a San Siro risale alla stagione 2013-2014 e vide protagonista assoluto Francesco Totti con una doppietta, rigore e preciso diagonale, prima del 3-0 definitivo di Florenzi.
Nel primo torneo di serie A a girone unico, stagione 1929-30, l’Inter trascinata da un poker di Meazza e dalle reti di Visentin e Blasevich ottiene un clamoroso 6-0 che avvicina la formazione allenata da Arpad Weisz allo scudetto. Il 6-0 venne bissato nel 1950-51. Sono le due vittorie più larghe per i nerazzurri.  Tra i successi dei giallorossi spicca il 4-2 del 26 ottobre 1980 quando uno scatenato Roberto Pruzzo mise a segno una tripletta che stese l’Inter con lo scudetto sul petto di Eugenio Bersellini,  lanciando la Roma di Nils Liedholm in testa alla classifica.  Il match con più reti è il 5-3 in favore dell’Inter di Leonardo nella stagione 2010-2011.  In totale l’Inter ha segnato ben 151 gol contro gli 89 della Roma.

Leggi anche:  Fabian Ruiz positivo al Covid, ironia da parte dei tifosi del Napoli
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,