Juve, Morata esce in barella, niente frattura ma per l’Inter è quasi out

Pubblicato il autore: Simone Braconcini Segui

e9da32035704484ac249794b432dc8c1-kSsC-U43120664895157XTF-1224x916@Corriere-Web-Sezioni-593x443Dopo Pogba, anche Morata. Non c’è fortuna per la Juve con le nazionali. Anche Alvaro Morata si è fatto male. L’attaccante juventino si è infortunato al 33esimo del primo tempo di Spagna-Lussemburgo in seguito a uno scontro di gioco in area di rigore con Malget che, in pratica, ha calpestato involontariamente Morata procurandogli l’infortunio sopra descritto. Subito portato fuori in barella, si è temuto il peggio: il giocatore appariva sofferente e addirittura in lacrime. E’ stata effettuata immediatamente una radiografia, con la Juve in ansia e già a stretto contatto con i medici della nazionale spagnola. Dopo un paio d’ore, il sospiro di sollievo: solo una contusione al perone. Ma le buone notizie finiscono qua, perchè appare assai improbabile che Morata possa recuperare per la gara di San Siro contro l’Inter. Un contrattempo in più per Allegri, già impegnato nel recupero di Pogba per la sfida a Mancini.

Leggi anche:  Napoli-Reijeka, Gattuso: "Alzare l'asticella, mancano cattiveria e malizia"

Oggi verranno effettuati ulteriori accertamenti, a preoccupare un po’ è il versamento intervenuto dopo il colpo subito. Morata cercherà di stringere i denti ma, ad oggi, il suo impiego nell’attesa sfida all’Inter è davvero a rischio. La Juve è contrariata, questi contrattempi con le nazionali rischiano di complicare non poco il lavoro di Allegri. La Juve vuole risalire la classifica e i gol di Morata sarebbero molto importanti. Ora questo stop e le visite alle quali si sottoporrà in tarda mattina il giocatore. La Juve è in ansia. E la gara contro l’Inter si avvicina. Ora la palla passa ai medici di Vinovo.

  •   
  •  
  •  
  •