Khedira s’è preso la Juve: è lui il nuovo leader bianconero

Pubblicato il autore: Maurizio de Strobel

khedira

Con Khedira in campo due vittorie in due partite, cinque gol fatti e uno subìto. Un giocatore da solo non cambia il volto di una squadra, ma un campione del mondo forse può farlo. Khedira si è fatto male in amichevole nel precampionato contro il Marsiglia: due mesi fuori dai campi di gioco a soffrire e guardare i compagni perdere tante partite. Poi a sorpresa Allegri lo ha gettato nella mischia in Champions League da titolare contro il Siviglia lo scorso mercoledì 30 settembre e subito si è vista un’altra Juventus: tranquilla, rilassata, non ansiosa di giungere subito al gol. Questo è il merito principale di Khedira: con la sua esperienza e il suo carisma ha dato calma a tutta la squadra, anche Hernanes con lui vicino ha giocato molto meglio, e i risultati non si sono fatti aspettare. Ieri, con il Bologna, dopo un avvio un po’ titubante dovuto anche alle fatiche di Champions, Khedira ha preso in mano la squadra e, pur senza strafare, le ha indicato la strada per rimontare il gol subìto a freddo dal Bologna. Ed è stato lui stesso, con il colpo di testa del 3 a 1, a chiudere definitivamente la partita. Ecco, quando si diceva che con le partenze di Pirlo, Tevez e Vidal la Juventus ha perso tantissimo sia dal punto di vista tecnico sia da quello della personalità, forse non si sono fatti i conti con il ritorno in campo di Sami Khedira: la sua leadership in mezzo al campo si fa sentire, eccome! E quando, dopo la sosta, tornerà anche Marchisio, la Juventus potrebbe fare un ulteriore salto di qualità. I giovani come Zaza, Morata, Dybala, Rugani, Sturaro, Lemina hanno bisogno di compagni come Khedira: il tedesco non è uno appariscente in campo, non è uno che strilla, ma la sua sola presenza infonde agli altri la necessaria tranquillità per fare tutto al meglio. Con Khedira la Juventus ha trovato il suo nuovo leader.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Calciomercato Milan: se entra Ziyech a rischio il rinnovo di un protagonista scudetto