La storia di Donnarumma, a 16 anni in serie A

Pubblicato il autore: Matteo Amadei

Milan Sassuolo
C’e’ già chi lo considera il nuovo Gianluigi Buffon. Del resto, il nome e’ lo stesso. Stiamo parlando di Gianluigi Donnarumma, uno dei più promettenti talenti del calcio mondiale. Il ragazzo ha soli sedici anni e ha esordito in serie A nella scorsa partita del Milan contro il Sassuolo, sfoderando una buonissima prestazione. Di lui sono state particolarmente apprezzate le doti atletiche, la sicurezza tra i pali; ma ad impressionare e’ il suo talento, davvero sconfinato. A sedici anni Donnarumma gioca con l’esperienza e la sagacia tattica di un veterano. Il suo agente, Mino Raiola, ha affermato che in club prestigiosi come l’Ajax o l’Atletico Madrid (squadre note per la qualità del settore giovanile), avrebbe già giocato titolare. Nel Milan, comunque, Donnarumma pare avere letteralmente rubato il posto a Diego Lopez, che ha il doppio della sua età, ma che e’ stato protagonista di alcune prestazioni davvero molto imbarazzanti in questo inizio di stagione. Sinisa Mihjlovic stravede per il sedicenne e potrebbe già considerarlo come uno dei perni del futuro Milan. Del resto, Gianluigi Donnarumma ha già fatto vedere di quale pasta sia fatto lo scorso 30 luglio, nell’amichevole del Milan contro il Real Madrid. L’erede di Buffon, infatti, parò un rigore a Tony Kroos, uno dei migliori centrocampisti del mondo.

Leggi anche:  Serie C, le probabili formazioni di Novara-Piacenza
  •   
  •  
  •  
  •