Lazio, si ferma anche Parolo

Pubblicato il autore: Ciro Iavazzo Segui

during the TIM Cup match between SS Lazio and Bassano FC at Olimpico Stadium on August 24, 2014 in Rome, Italy.

Dopo lo stop dell’attaccante Filip Djorjdjevic la scorsa settimana, e quello del capitano Lucas Biglia, occorso in questi giorni, nella Lazio si ferma anche Marco Parolo. Il centrocampista azzurro, infortunatosi negli ultimi minuti della gara con la nazionale a Baku contro l’Azerbaigian, ha subito uno stiramento alla coscia sinistra e sarà indisponibile, molto probabilmente, per circa un mese. Salterà, dunque, almeno sei partite (Sassuolo e Atalanta in trasferta, Torino e Milan in casa, più le due con il Rosenborg in Europa League), e sarà forse arruolabile per l’ultima partita prima della prossima sosta, quella più importante: il derby contro la Roma dell ‘8 novembre. Parolo, accompagnato dal medico dell’Italia, Enrico Castellacci, si è sottoposto, verso l’ora di pranzo, alle visite mediche per un fastidio ai flessori della coscia sinistra, comparso nell’ultima fase della gara di qualificazione agli Europei. Il comunicato della Lazio: “Gli accertamenti hanno evidenziato la presenza di una lesione di I-II grado a livello del terzo distale del semimembranoso della coscia sinistra”. Sperando che vada tutto per il meglio, per la partita di domenica alle 15:00 contro il Sassuolo, mister Pioli avrà a disposizione, in mediana, i soli Cataldi (impegnato nella sfida di domani contro l’Irlanda, con l’Under 21 ) e Onazi (ancora per qualche giorno con la Nigeria) . Biglia. nel frattempo, è atterrato a Roma e domani si sottoporrà a nuovi controlli, ma i tempi di recupero, quantificati in circa venti giorni, sembrano rimanere invariati.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Esonero Giampaolo, i nomi dei possibili sostituti
Tags: