Lionel Messi rischia due anni di carcere

Pubblicato il autore: Gabriele Lepri Segui

ingaggio messi

Non è un momento felice per Lionel Messi. Oltre all’infortunio che lo terrà fuori almeno fino a metà novembre, Lionel Messi è entrato nel mirino dello stato spagnolo. El Pais riporta che l’avvocatura dello stato spagnolo ha chiesto che Lionel Messi venga condannato a 22 mesi e mezzo di carcere per tre delitti contro il fisco commessi tra il 2007 e il 2009. La procura spagnola nei giorni scorsi aveva scagionato Lionel Messi in quanto non a conoscenza dei fatti. L’avvocatura dello stato iberico imputa a Lionel Messi di aver evaso oltre 4 milioni di euro sfruttando aziende che operano in paradisi fiscali. Secondo la procura il responsabile sarebbe il padre del giocatore Jorge Messi. L’avvocatura però ha spiegato che Messi è si profano sui temi tributari, ma allo stesso tempo non si puo ignorare che buona parte dei guadagni arrivavano attraverso aziende che operavano in paradisi fiscali, in Uruguay ed in Belize. Il giudice che segue il caso ha adesso aperto un fascicolo: nei prossimi giorni si potranno sapere altre informazioni sulla vicenda. Probabilmente i legali di Lionel Messi si metteranno al lavoro per trovare elementi per scagionare il proprio assistito. Nel frattempo il campione argentino continua la sua riabilitazione dall’infortunio, in attesa di altre informazioni sulla vicenda.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Ultim'ora, precipita aereo in Brasile: morti 4 giocatori e il presidente del Palmas