Manaj vs De Biasi: “Chiedo scusa”

Pubblicato il autore: Andrea Sicuro Segui

manaj de biasi

MANAJ VS DE BIASI: LA POLEMICA Dopo la polemica scoppiata ieri, arriva oggi il dietrofront. Intervistato da Inter Channel, Rey Manaj ha voluto scusarsi personalmente con il ct dell’Albania Gianni De Biasi per il suo post accusatorio su Facebook (poi rimosso) con il quale si è scagliato contro il selezionatore, autore della storica impresa con la Nazionale qualificata per la prima volta agli Europei in Francia nel 2016. De Biasi è stato messo sotto accusa dal giovane attaccante dell’Inter per via di alcune dichiarazioni riportate in patria con le quali quest’ultimo veniva accusato di lecchinaggio nei confronti del mister per favorire la sua convocazione. “Non ho verificato quanto mi è stato riferito – ha spiegato Manaj – sono giovane e a volte sono impulsivo. Ho capito di aver sbagliato, telefonerò personalmente al mister per scusarmi con lui. E’ stato un malinteso con media e giornalisti, non ripeterò più questi errori e spero che questa vicenda si chiuda in fretta“. Anche Gianni De Biasi ha voluto spegnere la polemica in un’intervista a FcInternews, lasciando le porte aperte al ragazzo per una convocazione in vista del torneo in Francia questa estate: “Credo che il ragazzo abbia capito male quanto gli hanno riferito – ha detto De Biasi – Mi ha mandato un solo messaggio, ma è positivo perché vuol dire che ci tiene. Le scuse mi fanno piacere perché dimostrano maturità da parte sua, ma non ce n’era bisogno. La sua presenza all’Europeo dipenderà dal campo, ma per lui le porte sono aperte“. Insomma, pare risolta la querelle tra i due. A parlare da ora in avanti sarà soltanto il campo, com’è giusto che sia.

Leggi anche:  Coppa del Re, dove vedere Cornella Barcellona, streaming e diretta TV in chiaro?

MANAJ VS DE BIASI: LA POLEMICA Ecco cosa aveva scritto il calciatore ieri su Facebook nel suo personale j’accuse all’indirizzo del ct della Nazionale albanese: “Ho visto tanti articoli che mi hanno dato molto fastidio, cose non vere riportate da persone che rappresentano la nazionale maggiore. Gli articoli che sono usciti, e che stanno continuando a uscire non sono assolutamente veri, sono tutte bugie. La persona che ha detto che io gli scrivo tutti i fine settimana, per fargli vedere i minuti giocati, ha solo detto bugie. Non ho mai guadagnato le cose “leccando e pregando” nessuno, ho sempre guadagnato tutto con il sudore e la sincerità, insegnata dalla mia famiglia. Quindi visto che Gianni De Biasi dice che gli scrivo tutti i fine settimana, faccia vedere a tutti i messaggi. Gli ho scritto una volta sola dopo la partita contro la Serbia, fino a quella data non avevo nemmeno il suo numero. Pubblico questo perché non voglio che mi siano messi i piedi in testa con bugie su di me, le persone che mi vogliono bene e tutto lo stato albanese sanno che io do tutto per quella maglia, non attraverso i messaggi, di cui non ne ho mai mandati a Gianni De Biasi! Ho scritto questo perché sono consapevole di non aver mai venduto la faccia e il cuore a nessuno, ma per il mio popolo sono stato sempre sincero”.

 

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: