Mezza Juve in giro per il mondo, Allegri fa gli scongiuri!

Pubblicato il autore: Rocco Menechella Segui

JUVENTUS BOLOGNA

MEZZA JUVE IN GIRO PER IL MONDO PER GLI IMPEGNI CON LE NAZIONALI. Massimiliano Allegri incrocia le dita: i quindici che partono si spera possano tornare tutti in buone condizioni.  Il tecnico livornese proprio dopo la sosta dovrebbe vedere svuotarsi l’infermeria e fa gli scongiuri affinché gli imminenti impegni con le nazionali per i tanti calciatori bianconeri non portino ulteriori problemi a livello di infortuni. Saranno sparsi ovunque i calciatori bianconeri. Rugani con la sua Under 21, Pogba ed Evra con la Francia che giocherà in amichevole con Armenia e Danimarca, Caceres con Bolivia e Colombia, quindi contro Cuadrado. Pereyra e Dybala contro Ecuador e Paraguay. Lemina contro la Tunisia e Congo, Morata contro Lussemburgo e Ucraina.  Buffon, Bonucci, Chiellini, Barzagli, Zaza contro Azerbaijan e Norvegia, Mandzukic contro Bulgaria e Malta.

Un tour de force che priverà Allegri di tantissimi giocatori, tutta la difesa, metà centrocampo e tutto l’attacco. Il mister bianconero si concentrerà a Vinovo con i pochi giocatori rimasti puntando sul recupero di Marchisio e sul miglioramento della condizione di Khedira, oltre che lavorare su Alex Sandro, Hernanes e cercando di recuperare Sturaro. La speranza del mister  bianconero è però quella che tutti tornino in buono stato, soprattutto quelli che saranno impegnati nelle gare di mercoledì prossimo in Sudamerica e non sono pochi. Alle ore 20.00 locali Uruguay contro Colombia, per le Qualificazioni Mondiali 2018 di scena a Montevideo con Caceres e Cuadrado, alle ore 21 locali il Paraguay affronterà l’Argentina di Leo Messi sempre per le Qualificazioni Mondiali 2018 e ad Asuncion scenderanno in campo anche Dybala e Pereyra. Questa gara li costringerà a partire più il giovedì arrivando solo a partecipare all’allenamento del venerdì con i problemi del caso. Il mister bianconero farà gli scongiuri, riavere tutti a disposizione sarà fondamentale per continuare la rincorsa alle prime posizioni.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Moggi sulla morte di Maradona: "Chi lo insultava ora lo osanna. Mi fanno pena! Ecco alcuni retroscena su di lui"