Milan, Diego Lopez punta il dito contro Mihajlovic

Pubblicato il autore: Gabriele Lepri Segui

gianluigi-donnarumma-milan_19emxxypf7pfs13len5eqdom1c
Ore bollenti in casa Milan, alimentate ancor di più dal caso Diego Lopez. La probabile panchina di oggi dello spagnolo contro il Sassuolo ha alimentato ancora di più le tensioni. Le fonti vicine a Diego Lopez sostengono che il portiere spagnolo, una volta venuto a conoscenza della probabile panchina contro gli emiliani, abbia confidato di non gradire affatto questa decisione. Diego Lopez non avrebbe ancora chiesto chiarimenti a Mihajlovic, ma la crepa ormai difficilmente sarà colmata. Con ogni probabilità oggi in porta andrà il giovane Donnarumma classe 1999 che gode di ottima stima da parte del mister serbo. Sono sempre più ore calde dunque in casa Milan con Berlusconi che ha fatto capire di avere fiducia in Mihajlovic ma questa è condizionata dai prossimi risultati delle prossime sfide nell’arco di questa settimana. Nel frattempo Diego Lopez, autore di una buona stagione tra i pali l’anno scorso, viene accantonato e sfuma l’obiettivo di riaprire dai meno peggio della passata stagione. L’idea sembra quella di puntare sul giovane Donnarumma non solo per dare uno scossone a Diego Lopez ma anche per fare crescere ancor di più il giovane portiere campano. I Cento cinquanta milioni di euro spesi da Berlusconi sono gia entrati nel mirino della contestazione dei tifosi da alcune settimane e non sono ammessi altri passi falsi.

Leggi anche:  Inter-Juventus: precedenti e statistiche del derby d'Italia
  •   
  •  
  •  
  •