Milan-Sassuolo: i rossoneri temono le statistiche

Pubblicato il autore: Claudia Raponi Segui

milan sassuoloSi avvicina il match di Domenica 25 ottobre (alle ore 20:45) che vedrà affrontarsi il Milan di Mihajlovic e il Sassuolo di Di Francesco. Una sfida che si prevede fondamentale per i rossoneri, perché una sconfitta metterebbe a rischio la panchina del serbo, confermando le innumerevoli critiche dei tifosi rivolte alla società e al mercato estivo. Dunque, la pressione sul tecnico del Milan è elevatissima, stando anche alle dichiarazioni del presidente Silvio Berlusconi nel post sconfitta a San Siro contro l’Inter nel trofeo Berlusconi: “Abbiamo fatto un’altra brutta figura. Il futuro di Mihajlovic? Chi lo sa…”.

Oltre alla tifoseria e alla società sembrerebbe che anche i precedenti non aiutino il tecnico serbo a stare tranquillo. Infatti, nei quattro precedenti incontri il Milan ha vinto solo la prima gara in casa per 2-1 grazie alle reti di Muntari e De Jong; le altre tre partite (in trasferta e non) sono andate ai neroverdi, i quali hanno conquistato agevolmente i tre punti. Indimenticabile la sconfitta per 4-3 con poker di Berardi – la bestia nera del Milan con sette goal segnati – che ha portato all’esonero di Allegri. Fatto che non accadeva da anni a Milanello! Altro punto statistico a sfavore dei rossoneri sono i dati riguardanti questa stagione: 14 i goal subiti (peggiore solo la difesa del Carpi con 19 goal al passivo) in sole 8 giornate e ciò non accadeva dalla stagione 1983/84 e 9 gare di fila in Serie A in cui incassa goal (un trand così negativo i milanisti non vedevano dal 2008). Passando all’attacco (il quintultimo del campionato) non migliora la situazione con i 9 goal segnati.

Leggi anche:  Super League svizzera: lo Young Boys allunga in vetta

Per quanto riguarda il Sassuolo la panchina di Di Francesco è sempre più stabile visti i risultati positivi ottenuti per la terza stagione di fila. Quinti in classifica con 15 punti i neroverdi sembrano essere favoriti soprattutto in trasferta dove hanno portato a casa 7 punti (2 vittorie, 1 pareggio e 1 sconfitta) posizionandosi primi nella speciale classifica fuori casa al pari di Roma, Inter e Udinese. Inoltre, gli otto gol subiti fanno del Sassuolo la seconda difesa del campionato con Floro Flores miglior marcatore della squadra con tre goal segnati.

  •   
  •  
  •  
  •