Milan, Serginho: “Mihajlovic? Penso sia l’uomo giusto”

Pubblicato il autore: Gianfranco Mairone Segui

serginho

Situazione complicata in casa Milan con tanti ex rossoneri che vengono interpellati per dire la loro e dare qualche consiglio a società, squadra e allenatore. Stavolta è toccato all’ex terzino brasiliano Serginho dire la sua tramite il quotidiano torinese “Tuttosport”, ecco il suo pensiero sulla squadra: “La squadra, adesso, è in difficoltà ed è evidente. Mihajlovic sta cercando di trovare la soluzione migliore perché penso che sia lui il primo ad essere arrabbiato e dispiaciuto per questo momento. Ovviamente a me non fa piacere vedere il Milan così, ma sono sicuro che il mister e il giocatori faranno di tutto per tornare in alto. Mihajlovic ha tutte le carte in regola per riportare il Milan in alto. Penso sia l’uomo giusto. Il cambio di modulo? Il 4-4-2 è lo schema più facile da utilizzare perché tutti i giocatori, almeno una volta nella loro carriera, lo hanno giocato. Il 4-3-3 il Milan lo ha utilizzato tanto negli ultimi anni e potrebbe dare qualche certezza in più ad alcuni giocatori”. Sul cambio del modulo: “Sia quando giochi con un centrocampo a 4 sia quando giochi con i 3 in mezzo e i 3 attaccanti, è fondamentale riuscire ad essere incisivi sulle fasce. Così facendo guadagni delle soluzioni in più e metti in difficoltà gli avversari che sono costretti a concederti qualcosa in un’altra parte del campo, magari anche in zone vicino all’area di rigore. Calabria? E’ un ragazzo giovane, con grande personalità. Ha fatto vedere grande voglia e speriamo possa crescere ancora per diventare, un domani, il terzino titolare di un Milan di alto livello. Ha tutto per riuscirci”. Ultimo pensiero sulla mentalità vincente: “Ci vuole tempo per crearla. Sono passate poche giornate e Mihajlovic ha bisogno di tranquillità per poter lavorare bene. La mentalità del Milan, però, è sempre stata vincente e la sua maglia è molto pesante e c’è bisogno che tutti i giocatori capiscano il peso di questa divisa. Ma sono convinto che in poco tempo lo capiranno”. Ognuno prova a dire la sua in questo momento difficile per il club di via Aldo Rossi, con la speranza che possa rialzarsi e competere per le zone alte della classifica.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Quanto bello è l'Hellas Verona, sorpresa del campionato