Precedenti e statistiche Verona Fiorentina: viola in vantaggio al Bentegodi

Pubblicato il autore: Daniele Triolo Segui

precedenti e statistiche Verona Fiorentina
I precedenti e statistiche Verona Fiorentina vedono avanti la squadra di Paulo Sousa, che deve tornare alla vittoria dopo due sconfitte consecutive

Domani sera, alle ore 20.45, allo stadio ‘Marco Antonio Bentegodi‘ di Verona, la Fiorentina di Paulo Sousa farà visita all’Hellas allenato da Andrea Mandorlini. Le due squadre attraversano un momento negativo ma, mentre la Fiorentina si mantiene ancora nelle zone altissime della classifica di Serie A (secondo posto, a quota 18 punti, condiviso con Napoli, Inter e Lazio), per gli scaligeri la situazione si è fatta drammatica, ultimi a quota 5 insieme al Carpi e superati persino da Bologna e Frosinone.

PRECEDENTI E STATISTICHE VERONA FIORENTINA: VIOLA IN VANTAGGIO. Sono 26 i precedenti al ‘Bentegodi‘ tra Hellas Verona e Fiorentina; conducono i viola con 11 successi, 8 i pareggi e solamente 7 le vittorie dei padroni di casa. Anche per quanto riguarda le reti realizzate, la speciale classifica dello ‘storico’ del match vede avanti la Fiorentina: delle 70 reti segnate in complessivo nelle sfide precedenti, 37 portano la firma dei viola, e 33 quella del Verona. Curiosità stagionale: in queste prime 9 giornate di Serie A, la Fiorentina non ha mai pareggiato, avendo vinto 6 partite (contro Milan, Genoa, Carpi, Bologna, Inter e Atalanta) e avendone perse 3 (contro Torino, Napoli e Roma); al contrario, l’Hellas Verona è ancora a secco di vittorie, avendo pareggiato 5 gare (contro Roma, Torino, Atalanta, Chievo, Udinese) ed avendo perso le restanti 4 (contro Genoa, Inter, Lazio e Sampdoria).

Leggi anche:  Udinese-Atalanta probabili formazioni: Muriel al fianco di Zapata in attacco?

PRECEDENTI E STATISTICHE VERONA FIORENTINA: UNO SGUARDO NEL PASSATO. La scorsa stagione, la Fiorentina, allora allenata da Vincenzo Montella, si impose 2-1 a Verona grazie alle reti di Gonzalo Rodríguez e Juan Cuadrado, rendendo inutile il gol gialloblu di Nico López. Nella stagione precedente, Serie A 2013-2014, addirittura, la gara fece registrare il maggior numero di reti nella storia, con il successo per 5-3 della Fiorentina sui padroni di casa: Jacopo Sala, Luca Toni e Juan Manuel Iturbe a segno per l’Hellas; Juan Cuadrado, Borja Valero, Alessandro Matri ed una doppietta di Alberto Aquilani per i viola. Per ritrovare l’ultimo successo dell’Hellas Verona sulla Fiorentina, addirittura, bisogna risalire alla stagione 2000-2001, quando la squadra scaligera, allenata da Attilio Perotti, vinse 2-1 sui toscani di Roberto Mancini in virtù delle reti di Vincenzo Italiano ed Emiliano Salvetti: di Enrico Chiesa la rete gigliata. Ultimo pareggio tra le due squadre, nella stagione precedente, campionato 1999-2000, quando la gara terminò 2-2 con doppietta di Domenico Morfeo per i veronesi e reti di Gabriel Batistuta e Manuel Rui Costa per la Fiorentina.

Leggi anche:  Dove vedere Udinese-Atalanta: streaming e diretta tv Serie A

PRECEDENTI E STATISTICHE VERONA FIORENTINA: I NUMERI DI OPTA. Questa è la terza volta che l’Hellas Verona si trova a secco di successi in Serie A dopo 9 turni: nelle altre due occasioni nelle quali era capitato, 1979/80 e 19889/90, gli scaligeri sono retrocessi in Serie B. I gialloblu, per altro, subiscono reti da 16 gare di fila: un primato negativo per la massima serie. La Fiorentina è la squadra che non pareggia da più partite in Serie A, ben 19.

  •   
  •  
  •  
  •