Ranking Uefa: Napoli tra le grandi d’Europa

Pubblicato il autore: Giuseppe D'Anna Segui

È un Napoli da record quello che da qualche settimana a questa parte sta asfaltando ogni avversario che gli si presenti contro, sia in Serie A che in Europa League. Di fatto, gli azzurri nelle ultime otto gare hanno totalizzato 7 vittorie1 pareggio, 24 gol fatti e soltanto 3 subiti.

Numeri che hanno permesso agli uomini di Sarri di confermarsi come la miglior squadra nei gironi delle competizioni europee (Champions League ed Europa League) per differenza reti: gli 11 gol siglati (miglior attacco delle due competizioni) e l’unico subito ieri sera fermano la statistica ad un netto +10.

Dunque, continua a suon di vittorie la scalata del Napoli ai vertici della classifica delle squadre più forti d’Europa. Già, quel famoso Ranking Uefa che consente di avere non pochi vantaggi durante i sorteggi di Champions e non solo. Gli azzurri grazie al 4-1 rifilato al Midtjylland solidificano il 15° posto tra le migliori formazioni del vecchio continente. Dietro i partenopei restano club importanti come il Manchester City (17°), lo United (20°) e anche il Siviglia detentore dell’Europa League (19°).

Leggi anche:  Zazzaroni sulla Supercoppa: "Avrei voluto cambiare canale"

Il quadro generale, nonostante risultati non proprio eccellenti di Juventus e Roma, bloccate sul pareggio, e la sconfitta della Fiorentina contro il polacchi del Lech Poznan, vede il ranking italiano ancora in ascesa, avendo risucchiato altri punti all’Inghilterra. Nella classifica per nazioni al momento l’Italia è quarta dietro gli inglesi appunto, ma le nostre squadre sono in grande ripresa. Le formazioni d’oltre manica in questa settimana hanno raccolto 0.875 punti, mentre l’Italia 1 punto. In classifica generale, per la stagione 2015/2016, gli inglesi hanno 5.625 punti, l’Italia 5.166; mentre nella graduatoria che tiene conto degli ultimi 5 anni in Europa i punti delle rispettive nazioni sono 66.784 e 63.105. Ricordiamo però che a fine anno le due federazioni dovranno scartare rispettivamente 15.250 e 11.357 punti, assottigliando ancora il divario tra i due ranking. Continuando di questo passo il sorpasso ai danni dell’Inghilterra non è utopia, cosa che consentirà ai club italiani di riacciuffare un nuovo posto posto in Champions League.

Leggi anche:  Coquimbo Unido: "carneadi" alla ribalta

L’Europa League può essere la nostra rampa di lancio per tornare terzi nel ranking. Gli ultimi buoni risultati fatti registrare da Napoli, Lazio e Fiorentina sono significativi e non capitano affatto per caso. Abbiamo capito definitivamente come approcciare questa competizione. È necessario che ci siano delle rotazioni. La cosa nuova è che ora sono molto sensate.
Tra i favoriti per la vittoria finale si parla sempre più del Napoli e ci sono tre buoni motivi: grande esperienza continentale; forti idee per Sarri e la classe immensa di Higuain. Siamo fortunati ad averlo nel nostro campionato. Ci sono tante rivali, come Liverpool e Dortmund, che però sono in calo. Tutte le squadre prima o poi incontrano dei problemi. Naturalmente ciò vale anche per noi.

A seguire il Ranking Uefa aggiornato:

FullSizeRender-1Tra le prime venti squadre d’Europa, al momento, troviamo solo due italiane. Le Juventus, settima, reduce dalla finale di Champions League dello scorso anno e il Napoli, che occupa una ottima quindicesima posizione. In testa il Real Madrid, con a seguire Bayern e Barcelona. Il Chelsea è ancora quarto, ma in caduta libera. Il Basilea si conferma la sorpresa della classifica, piazzandosi al diciottesimo posto.

  •   
  •  
  •  
  •