Risultati e classifica 11ª giornata Bundesliga: si ferma il Bayern, Reus trascina il Dortmund

Pubblicato il autore: Pierluigi Persano Segui

marcoreus
Dopo dieci sconfitte consecutive in Bundesliga rallenta il Bayern Monaco di Pep Guardiola, fermato dall’Eintracht nell’anticipo del venerdi sera. A Francoforte i campioni in carica non vanno oltre lo 0-0, fornendo una prestazione opaca rispetto alle ultime uscite, con poche azioni da gol create e qualche brivido corso in difesa. L’occasione più ghiotta è quella capitata a Douglas Costa nel secondo tempo, con il brasiliano che a tu per tu con Hradecky trova la deviazione con la punta del piede del portiere avversario. Poi nel finale Meier, il capocannoniere della scorsa Bundesliga, può punire il Bayern dopo l’errato rinvio di Neuer, ma il portiere della nazionale rimedia sul tentativo a rete dell’attaccante dell’Eintracht.
Ne approfitta dello stop della capolista il Borussia Dortmund, che vince la terza gara di fila e riduce le distanze dal Bayern portandosi a -5. A Brema i gialloneri passano in vantaggio con Reus ad inizio gara, ma il Werder alla mezz’ora trova il pareggio con Ujah. Poco prima dell’intervallo l’armeno Mkhitaryan firma il sorpasso con un colpo di testa. Nella ripresa ancora Reus arrotonda il risultato (seconda doppietta consecutiva dopo quella all’Augsburg di domenica scorsa), mentre Aubameyang resta a secco di gol.
Terzo successo di fila e crisi superata per il Wolfsburg che alla Volkswagen Arena sfida il Bayer Leverkusen, prossimo avversario della Roma in Champions. I lupi passano in vantaggio poco dopo la mezz’ora quando Vieirinha serve l’assist a Bendtner che a pochi passi dalla porta segna il gol del vantaggio. La reazione delle aspirine è immediata, e al 40′ arriva il pareggio con l’uomo più in forma, il Chicharito Hernandez che di testa corregge il cross di Kramer. Poi al 73′ Hecking fa entrare Dost e Draxler che quattro minuti più tardi cambiano il corso della gara: Rodriguez dalla distanza impegna Leno, sulla respinta si avventa Dost che serve a Draxler il pallone della vittoria che vale il terzo posto.
Non si ferma più il Borussia Monchengladbach di Schubert, che rifila un poker all’Herta all’Olympiastadion di Berlino. Gli ospiti chiudono il primo tempo già sullo 0-2: tra il 26′ e il 28′ Wendt e Raffael stordiscono l’Herta, poi nella ripresa Xhaka su rigore e Nordtveit completano il poker per il Gladbach, che vince la sua sesta partita consecutiva. Per la squadra berlinese il gol della bandiera è di Baumjohann dal dischetto nel finale di partita.
Rallenta ancora lo Schalke, che dopo la sconfitta col Monchengladbach, pareggia la gara interna con il neopromosso Ingolstadt. Gli ospiti si portano in vantaggio al 39′ con Levels, poi Sane al 77′ ristabilisce la parità.
Spettacolare 3-3 fra Augsburg e Mainz, in un match ricco di emozioni: il Mainz si porta in vantaggio al 18′ col giapponese Muto, che dieci minuti più tardi trova anche il raddoppio. Poi prima dell’intervallo Verhaegh accorcia le distanze dagli undici metri. Nella ripresa dopo soli cinque minuti il coreano Ja-Cheol ristabilisce la parità con il gol del 2-2, e all’81’ Bobadilla segna addirittura il gol del vantaggio. Ma al 93′ è ancora Muto con la sua tripletta a mettere la parola “fine” alla gara. Svanisce così la seconda vittoria per l’Augsburg, che rimane sempre in coda alla classifica con 6 punti.
Colonia e Hoffenheim, entrambe reduci da due sconfitte consecutive, non vanno oltre lo 0-0.

Leggi anche:  Bologna, a lavoro per Arnautovic: addio alla Cina, vicino ai rossoblù

Risultati 11ª giornata Bundesliga

Eintracht Francoforte – Bayern Monaco 0-0 (giocata venerdi)
Augsburg – Mainz 3-3
Colonia – Hoffenheim 0-0
Herta Berlino – Borussia Monchengladbach 1-4
Schalke 04 – Ingolstadt 1-1
Werder Brema – Borussia Dortmund 1-3
Wolfsburg – Bayer Leverkusen  2-1

Stoccarda – Darmstadt (domani  ore 15.30)
Amburgo – Hannover (domani ore 17.30)

Classifica Bundesliga

Bayern 31, Dortmund 26, Wolfsburg 21, Schalke 20, Monchengladbach 18, Herta, Leverkusen 17, Ingolstadt, Colonia 15, Amburgo 14, Eintrach, Darmstadt, Mainz 13, Werder 10, Hannover 8, Hoffenheim, Stoccarda 7, Augsburg 6.

  •   
  •  
  •  
  •