Risultato finale Italia Norvegia 2-1. Applausi Azzurri: primo posto, spettacolo e sofferenza

Pubblicato il autore: Carmine Errico Segui

Risultato tempo reale Italia Norvegia

Cronaca e Risultato finale Italia Norvegia 2-1
C’è da stropicciarsi gli occhi. Un Italia così bella e combattiva non si vedeva da tempo
. Non arriva la possibilità di essere testa di serie a sorteggio di Euro 2016 perché il Belgio batte Israele, ma arriva il primo posto nel girone grazie a questo 2-1 che porta le firme di uno straordinario Florenzi e di un indomito Pellè. Sembra che lentamente e inesorabilmente l’anima condottiera del Conte della Juventus stia entrando nel Dna di questa squadra: corsa, ferocia, cattiveria e voglia di dominare. Questa Italia, in svantaggio al 23′ del primo tempo nell’unica occasione costruita dalla Norvegia, ha la forza di ribaltare il match. Ma non è solo questo. È il modo in cui questa vittoria è arrivata: prendendo a ‘pallonate’ gli avversari dal primo all’ultimo minuto, costruendo azioni spettacolari con un bel mix di giocate orizzontali e verticalizzazioni rapide come quella di Giovinco che ha permesso a Candreva di offrire un assist al bacio a Forenzi per il gol del 2-1, annullato ingiustamente dall’arbitro per un fuorigioco inesistente. La fotografia del match, paradossalmente, sta proprio in quel gol non convalidato. Ma sta anche nel 2-1 realizzato da Pellè al minuto 83′, dopo che l’attaccante del Southampton ne aveva sbagliati almeno tre clamorosi. La fotografia di questa squadra sta nel gol del pareggio realizzato da Florenzi solo al 74′, sfruttando con freddezza un’ingenuità della difesa avversaria. Sta nella qualità, nella rabbia di chi è entrato con un Candreva (emblematica una sua corsa palla al piede dalla propria area a quella norvegese) e un Giovinco semplicemente sontuosi nei minuti che hanno avuto a disposizione. Sta nella compattezza di una difesa che non ha concesso nulla agli avversari. Ma sta sopratutto nella voglia di dominare, nello spirito di gruppo, nella compattezza di questa squadra e di questi uomini. È proprio vero: Balotelli, Insigne, Berardi e tanti altri talenti faranno fatica a entrare in questo gruppo, dovranno sudare le note ‘sette camice’ per raggiungere questo obiettivo. Ma se anche loro entreranno davvero in questa squadra, in questo gruppo, allora davvero ai prossimi Europei potremmo sognare, anche se non siamo testa di serie…

Leggi anche:  Coppa del Re, dove vedere Rayo Vallecano Barcellona, streaming e diretta TV in chiaro?

Il tabellino Italia Norvegia 2-1
Marcatori:
Tettey (N) al 23′, Florenzi (I) al 74′, Pellè (I) al 83′

Italia (3-5-2): 1 Buffon; 15 Barzagli ( 6 Candreva dal 71′), 19 Bonucci, 3 Chiellini; 4 Darmian, 16 Florenzi, 18 Montolivo (21 Bertolacci dal 68′), 8 Soriano, 2 De Sciglio; 9 Pellè, 17 Eder (20 Giovinco dal 61′)
A disp. 12 Sirigu, 22 Santon, 5 Astori, 10 Verratti, 21 Pirlo, 7 Zaza, 14 El Shaarawy, 23 Quagliarella, 13 Padelli. All.: Conte.

Norvegia (4-2-3-1): 12 Nyland; 14 Elabdellaoui, 3 Hovland, 21 Forren, 16 Aleesami; 5 Tettey, 8 Johansen; 15 Skjelbred (13 Samuelsen dal 50′), 10 Henriksen, 19 Berget (18 Berisha dal 78′); 9 Soderlund (7 King dal 59′).
A disp.: 1 Jarstein, 22 Hansen, 17 Linnes, 2 Svensson, 4 Strandberg, 6 Nordtveit, 20 Selnaes, 11 Odegaard. All.: Hogmo.
Arbitro: Brych (Ger).

La cronaca e risultato tempo reale Italia Norvegia
Secondo tempo

90+3′ Termina il match. Una grande Italia batte la Norvegia. Non sarà testa di serie al prossimo sorteggio perché il Belgio ha battuto 2-0 Israele, ma termina in testa al girone
90+1′ Tiro a giro di Candreva dalla sinistra: la  palla termina di poco a lato
90′ Saranno 3 i minuti di recupero
89′ Prova la magia Giovinco soffiando la palla agli avversari e provando un pallonetto che per poco non beffa il portiere norvegese
84′ Grande Italia ma nessuna possibilità di essere testa di serie perché il Belgio sta battendo 2-0 Israele
83′ GOL ITALIA CON PELLÈ. Florenzi dalla destra offre la palla a Pellè, l’attaccante impatta in diagonale una palla difficile a mezza altezza e porta gli Azzurri meritatamente in vantaggio

80′ Azione spettacolare dell’Italia: Florenzi offre la palla a Giovinco, che imbecca in area Candreva, palla di prima a Florenzi che la appoggia e trova il gol del vantaggio. Annullato per fuorigioco inesistente
78′ Ultimo cambio per la Norvegia: entra Berisha esce Berget
76′ vola Florenzi sulla fascia, palla al centro che arriva a Giovinco: tiro dai 18 metri in diagonale deviato in angolo dal portiere norvegese
74′ GOL ITALIA CON FLORENZI. Il centrocampista romano è abile a sfruttare un errore del difensore norvegese nel retropassaggio al portiere; si inserisce e beffa la Norvegia

71′ Ultimo cambio di Antonio Conte: entra Candreva esce Barzagli. Italia con il 4-2-4
67′ Secondo cambio per l’Italia: entra Bertolacci esce Montolivo
66′ Ancora una bella azione azzurra sulla destra con Giovinco-Darmian: palla al centro, Pellè fa la spola ma in mezzo non c’è nessuno.
61′ Primo cambio per l’Italia: entra Giovinco esce Eder dolorante al ginocchio
60′ Clamoroso errore di Eder che a due passi dalla porta, lanciato da Pellè, si fa ipnotizzare dal portiere norvegese
58′ Secondo cambio per la Norvegia: entra King esce Soderlund
57′ Si rivede la Norvegia in attacco con un’azione tambureggiante e pericolosa chiusa da un tiro dalla distanza di Johansen che termina al lato di un paio di metri
55′ Ancora Florenzi sfonda della destra, palla al centro, respinta ancora una volta dalla difesa norvegese seppur a fatica
50′ Primo cambio per la Norvegia: esce Skjelbred entra Samuelsen
49′ Pellè offre la palla indietro a Soriano: tiro immediato, ma troppo centrale
48′ Primi minuti sulla stessa falsariga del primo: assedio azzurro
46′ Inizia la ripresa senza nessun cambio. Calcio di inizio per la Norvegia

Leggi anche:  Davide Nicola, la nuova salvezza passa per Torino

Primo tempo

45+1′ Fine primo tempo
45′ Florenzi dai 25 metri fa partire un tiro in diagonale violentissimo che l’estremo difensore norvegese respinge volando alla sua destra
44′ Ancora Pellè impegna severamente il portiere norvegese con un colpo di testa deviato in angolo
41′ Chiede il rigore Florenzi “affossato” in area di rigore
41′ Ancora un bellissimo cross di Florenzi, ancora un anticipo all’ultimo secondo dei difensori norvegesi
37′ Fioccano le occasioni per gli Azzurri, manca solo il gol ai ragazzi di Conte
36′ Ancora Italia vicina al gol: tiro di Soriano dalla distanza, palla diretta all’angolino basso alla sinistra del portiere norvegese che riesce miracolosamente a mettere in angolo
35′ Clamoroso errore di Pellè. Palla perfetta di Montolivo sul secondo palo, la palla arriva sulla testa di Pellè che da tre metri mette colpevolmente fuori
34′ Gli Azzurri sembrano un po’ bloccati mentalmente dopo il gol subito
31′ L’Italia continua a costruire gioco ma si perde nell’ultimo passaggio, intanto la Norvegia comincia a crescere 
23′ GOL NORVEGIA CON TETTEY. Sugli sviluppi di un calcio di punizione, la palla viene respinta fuori l’area azzurra ma arriva a Tettey che dal limite fa partire un tiro imprendibile che si insacca alla sinistra di Buffon. Immeritato vantaggio norvegese

21′ L’Italia continua a macinare gioco, Norvegia mai pericolosa
16′ Verticalizzazione improvvisa dell’Italia, palla di un soffio lungo per Pellé anticipato dal portiere norvegese
15′ Prima azione insidiosa della Norvegia con un cross a mezza altezza messo al centro da Skjelbred, ma Barazagli allontana di testa
11′ Florenzi scende sulla destra e raggiunge il fondo del campo: gran cross per Pellé anticipato al momento del colpo di testa. Gran bella Italia
8′ Ancora Italia: tiro violento di Eder, palla deviata in angolo dal difensore norvegese
4′ Soriano recupera palla al limite dell’area di rigore norvegese, avanza di un paio di metri e fa partire un tiro violentissimo dai 20 metri che termina alto
1′ Azione perfetta dell’Italia: De scoglio vola a sinistra, palla in mezzo per Pellè che di testa sfiora il palo
0′ Inizia il match: batte l’Italia

Leggi anche:  Milan, nuova emergenza per Pioli: infortunio in difesa

 

  •   
  •  
  •  
  •