Se questo è calcio…Lazio – Saint Etienne a rischio

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

calcio-151001131804A poche ore dal match tra la Lazio ed il Saint – Etienne, valido come seconda giornata della fase a girone dell’Europa League 2015/2016  in programma questa sera all’Olimpico, è massima l’allerta a Roma per eventuali disordini che potrebbero ingenerarsi tra le due tifoserie.  La Questura e la Prefettura, in tal senso, hanno predisposto un vero e proprio piano sicurezza per cercare di prevenire e tamponare eventuali disordini o altri problemi che potrebbero essere provocati dai tifosi delle due squadre. Il piano sicurezza predisposto dalle Forze dell’Ordine ha portato i primi frutti in tema di prevenzione di possibili episodi di intolleranza “ calcistica” . Ieri sera, infatti, in via del Collegio Romano, sono stati fermati e sottoposti a controlli due tifosi della Lazio, risultati essere successivamente appartenenti a gruppi vicini all’estrema destra. Nel corso dei controlli all’interno del bauletto dello scooter sono stati ritrovati due coltelli.  I due tifosi sono stati denunciati per porto abusivo d’arma da taglio. Ma  di armi, purtroppo, a Roma per la partita di stasera sembra che le due tifoserie abbiano fatto il “ carico”. Infatti nel corso di una serie di controlli effettuati a bordo di alcuni pullman dei tifosi del Sain Etienne, fermati e nell’area di servizio “ Feronia” a Roma nord, sono stati ritrovati dai poliziotti quattro coltelli a serramanico ed un grande quantitativo di petardi e fumogeni che verosimilmente gli inquirenti ritengono avrebbero dovuto essere utilizzati nel corso del match di questa sera allo stadio Olimpico. Sono complessivamente una decina gli autobus provenienti dalla Francia con a bordo supporters del Saint – Etienne che sono giunti a Roma per il match. Sempre nel corso dell’azione di prevenzione messa in campo dalle Forze dell’Ordine i poliziotti hanno rinvenuto e posto sotto sequestro  un gran quantitativo di superalcolici, circa 300 bottiglie. 

Leggi anche:  Perugia Calcio, si consolida il binomio tra l'Associazione "Avanti Tutta Onlus"

Questi fatti  confermano le preoccupazioni della vigilia sollevate dalla Questura  in relazione all’elevato rischio rappresentato dalla presenza della tifoseria francese che peraltro già nella scorsa stagione, in occasione del match contro l’Inter a San Siro avevano creato disordini a Milano.  All’Olimpico questa sera sono attesi anche altri 600 tifosi francesi che hanno raggiunto Roma in aereo e che si aggiungeranno agli altri 600 – 700  giunti a bordo dei pullman.   Complessivamente sono più di mille i supporters francesi attesi allo stadio romano. L’allerta delle Forze dell’Ordine rimane altissima ed i controlli continueranno fino ai minuti precedenti all’inizio del match ed andranno avanti anche nel corso dell’incontro, all’interno dello stadio, ed al termine della gara quando gli sforzi saranno concentrati nel consentire un regolare deflusso della tifoseria dagli spalti dell’Olimpico. Il concentramento di Forze dell’Ordine non sarà comunque riservato esclusivamente alle aree nei pressi dello stadio ma un po’ tutta la città sarà “ militarizzata” con il dispiegamento di oltre mille uomini delle forze di polizia rispetto agli standard, che andranno a potenziare i luoghi ritenuti sensibili: stazioni e centro. Negli occhi dei romani è ancora troppo vivo il ricordo di quanto accade lo scorso 9 febbraio, giorno in cui i supporters del Feyenoord misero a ferro ed a fuoco la Capitale provocando gravi danni alla Fontana della Barcaccia devastando il centro di Roma.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: