Stadio Roma, oggi il sopralluogo dell’Osservatorio di Tor di Valle: ecco tutti gli aggiornamenti

Pubblicato il autore: Alessandro Marini Segui

stadio roma Stadio Roma: tutti gli aggiornamenti dopo il sopralluogo dell’Osservatorio di Tor di Valle

Nella mattinata di oggi è stato svolto il sopralluogo dell’Osservatorio di Tor di Valle nei luoghi in cui sorgerà il nuovo stadio Roma. Presenti i comitati del IX municipio di Roma, i rappresentati di Parsitalia e della Landlease. E’ stata, inoltre, concessa la possibilità a pochissimi cittadini di visitare l’intera area del nuovo stadio Roma, oltre a visionare le zone in cui si sono svolte, negli scorsi mesi, le indagini geologiche. Ecco le parole dei protagonisti del sopralluogo e tutti gli aggiornamenti sulla futura casa dell’AS Roma:

Maroccoli di Landlease:L’idea di oggi è quella di dare visibilità all’area dell’ormai ex ippodromo di Tor di Valle. Le fermate di oggi sono nelle vecchie stalle e poi nella struttura principale dell’ippodromo all’interno dell’ovale, in modo da rendersi conto di cosa avverrà prossimamente. Siamo in un’area di 54 ettari, non è un progetto atipico e lo compariamo con le altre capitali d’Europa. Dove ci troviamo ora (da dove è partito il sopralluogo) è molto vicino a dove sorgerà il ponte pedonale che collegherà lo stadio alla stazione di Magliana. Inoltre verrà estesa la metropolitana e potenziata la Roma-Lido. Avremo anche un parco fluviale di una dimensione importantissima. E’ l’occasione per fare una riqualificazione urbana e puntiamo sulla qualità progettuale.
Contasta di Parsitalia:Ci stiamo cautelando sotto tutti i punti di vista. Per quanto riguada il rischio idraulico che interessa la zona del Torrino e di Decima e dovuta al fosso di Vallerano, stiamo dialogando con Acea in maniera positiva. Questa iniziativa ha dei perimetri ben precisi che la delibera dà.
Maroccoli di Landlease: “Dopo l’intervento la situazione sarà migliore ed i parcheggi saranno semi drenanti. Per quanto riguarda il punto verde è performante per due motivi: efficienza energetica ma soprattutto per il drenaggio perchè l’acqua che cade viene calmata per così dire e rilasciata lentamente.

Leggi anche:  Maradona, falsificata la sua firma dal medico

Vercelli della Georges:Sono stati fatti oltre sessanta sondaggi quindi abbiamo tutti i dati nel dettaglio, tenendo in mente che il progetto è in fase definitiva. Poi nella fase costruttiva faremo altre indagini. Abbiamo trovato una situazione migliore di quella che ci aspettavamo e i dati confermano la fattibilità del progetto.
Contasta di Parsitalia:Tra poche settimane, come ha già detto Pallotta, consegneremo a Comune e Regione le integrazioni al progetto richieste.
Caudo: “Sullo stadio dovevamo farlo in 90 giorni e invece lo abbiamo fatto in 91 giorni, rispettando i tempi necessari per dover mettere a punto il progetto definitivo.”

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: