Strootman rinnova con la Roma fino al 2019

Pubblicato il autore: Lorenzo Matricardi Segui

Strootman

Mentre Strootman prosegue il suo programma di recupero, la Roma ha deciso di offrire al giocatore il rinnovo di contratto fino al 2019. Un gesto perlopiù simbolico – lo stipendio netto percepito dal numero 6 giallorosso rimarrà infatti invariato a 2,5 milioni di euro a stagione – con il quale la società vuole dimostrare quanto ancora creda nell’olandese nonostante i tanti infortuni rimediati nel corso delle ultime stagioni.

Kevin Strootman è arrivato a Roma nell’estate del 2013 e aveva immediatamente conquistato la fiducia dell’allenatore, dei compagni di squadra e, soprattutto, dei tifosi, che continuano ad attenedere con ansia il suo ritorno in campo. Il 9 marzo 2014, durante la sfida con il Napoli, la “Lavatrice” ha subito la lesione del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro, che lo ha tenuto fermo addirittura fino al 9 novembre, quando è tornato a giocare nella sfida tra Roma e Torino.

Leggi anche:  Coppa Italia, dove vedere Juventus-Spal: streaming gratis e diretta tv in chiaro Rai 1?

La gioia di aver ritrovato il campo è però durata poco, perché Strootman si è infortunato nuovamente al ginocchio sinistro il 25 gennaio 2015 durante il match contro la Fiorentina. Durante l’estate Strootman ha svolto un lavoro atletico personalizzato, con l’obiettivo di poter tornare a giocare tra la fine di settembre e l’inizio di ottobre, ma ancora una volta la sfortuna ci ha messo lo zampino, costringendo il giocatore a un nuovo intervento, stavolta di pulizia del ginocchio, che ne ha drasticamente allungato i tempi di recupero.

Ad oggi le previsioni più ottimistiche dicono che Strootman potrà intensificare gli allenamenti dopo Natale e potrebbe tornare convocabile per febbraio 2016. Intanto il giocatore, che continua ad affrontare il lungo calvario con grande fiducia e professionalità, è pronto a siglare il rinnovo con la Roma, nella speranza di poter presto ripagare la fiducia che la società ha dimostrato di avere nei suoi confronti.

  •   
  •  
  •  
  •