Verso Fiorentina-Atalanta, due novità importanti per i neraazzurri

Pubblicato il autore: Patrick Iannarelli Segui

Fiorentina-AtalantaNon sarà sicuramente un test facile per l’Atalanta, ma i nerazzurri cercheranno di non rendere la vita facile alla Fiorentina, in testa alla classifica di serie A dopo la vittoria di domenica scorsa contro l’Inter. I viola arrivano da una settimana davvero ottima: prima la prestigiosa vittoria conquistata a San Siro, poi i tre punti ottenuti in casa dei portoghesi del Belenenses. Non sarà facile per la squadra guidata da Edy Reja, ma sognare ad occhi aperti non costa nulla. Anche perché il bel gioco espresso nelle ultime gare di campionato fa ben sperare tutti i tifosi orobici.

Fiorentina-Atalanta, le ultimissime in casa nerazzurra

Qualche dubbio da sciogliere per il tecnico atalantino Edy Reja, che probabilmente riconfermerà nove undicesimi della formazione scesa in campo contro la Sampdoria. A centrocampo Grassi potrebbe prendere il posto di Carmona, mentre in difesa Masiello potrebbe sostituire Bellini. In attacco confermati Maxi Moralez, Denis e Gomez, con Pinilla ancora fermo ai box. In mediana confermati Kurtic e l’olandese De Roon, che ha giocato davevro bene nelle ultime uscite. Paletta e Toloi andranno a posizionarsi al centro della difesa, con Dramé e Masiello sulle fasce. Confermato Sportiello in porta, dopo le ultime prestazioni davvero convincenti. Negli ultimi allenamenti nel centro sportivo di Zingonia, la squadra ha provato molte situazioni da calcio da fermo, proprio per evitare situazioni favorevoli ai viola.

Leggi anche:  Liverpool-Atalanta 0-2: spettacolo della Dea

Fiorentina-Atalanta, le news in casa viola

La settimana appena trascorsa è da incorniciare per la squadra  viola. Sono arrivate due vittorie fondamentali: una in grado di regalare il primato in classifica, l’altra di cancellare l’esordio negativo contro il Basilea in Europa League. L’entusiasmo è alle stelle, ma Paulo Sousa mantiene la calma: il tecnico portoghese manderà in campo il solito 3-4-1-2, con Roncaglia,  Gonzalo Rodriguez e Astori a formare la linea difensiva. In cabina di regia andranno Vecino e Badelj, con Blaszczykowki e Marcos Alonso che andranno a posizionarsi sulle corsie esterne. Il fulcro del gioco sarà lo spagnolo Borja Valero, pronto a supportare Kalinic e Ilicic. In panchina Giuseppe Rossi e Babacar, pronti a subentrare durante il match. Non sarà facile giocare contro i nerazzurri, anche perché la formazione guidata da Edy Reja ha dimostrato grande solidità difensiva ed una concretezza non indifferente negli ultimi sedici metri. Non sarà facile scardinare la retroguardia orobica, anche perché si prospetta una gara bloccata sin da primi minuti di gioco. Ma la coppia d’attacco Kalinic-Ilicic ha dimostrato di non temere nessuno.

Leggi anche:  Juventus, Dybala sta meglio: società al lavoro per il rinnovo

Fiorentina-Atalanta, le probabili formazioni

Ecco i probabili 22 che scenderanno in campo nel posticipo delle ore 20.45. Nelle ultime dieci gare giocate allo Stadio Artemio Franchi, l’Atalanta non ha mai vinto: solamente tre pari e sette sconfitte per la formazione nerazzurra.

Fiorentina (3-4-1-2): Tatarusanu; Roncaglia, Gonzalo Rodriguez, Astori; Blaszczykowki, Vecino, Badelj, Marcos Alonso; Borja Valero; Kalinic, Ilicic. All: Paulo Sousa A disp: Sepe, Lezzerini, Tomovic, Fernandez, Suarez, Verdù, Bernardeschim Rebic, Rossi, Babacar.

Atalanta (4-3-3): Sportiello; Masiello, Paletta, Toloi, Dramé; Grassi, De Roon, Kurtic; Maxi Moralez, Denis, Gomez. All: Edy Reja A disp: Bassi, Radunovic, Bellini, Cherubin, Stendardo, Conti, Raimondi, Migliaccio, Cigarini, D’Alessandro, Monachello.

  •   
  •  
  •  
  •