Gazzetta dello sport, voti di Juventus-Atalanta

Pubblicato il autore: Livio Addabbo

dy
Ecco in anteprima sintesi e voti assegnati dalla redazione di Milano della Gazzetta dello Sport ai protagonisti del match delle 15 tra Juventus e Atalanta. Vittoria 2-0 per gli uomini di Allegri, per i quali prosegue la risalita in classifica. Mai in partita, invece, la squadra di Reja.

Padroni di casa determinati a cogliere la vittoria tra le mura amiche nonostante il turnover effettuato da Allegri: fuori Barzagli, Cuadrado e Morata, chances dal primo minuto per Padoin e soprattutto per Dybala. Che ripaga la fiducia del mister con una grande gara e il gol che sblocca la gara: al 28′ tiro improvviso dell’argentino dalla media distanza, con Sportiello sorpreso.
Al 50′ la Juve raddoppia: tacco di Pogba che innesca ancora Dybala, cross basso dell’argentino per Mandzukic e rete del centravanti croato. Partita chiusa con l’Atalanta annichilita: al 34′ fallo in area di Toloi, che viene anche espulso per doppio giallo, su Dybala e rigore per i bianconeri, fallito da Pogba.
Prova convincente della Juventus che non fallisce l’appuntamento con i tre punti casalinghi, mentre Reja dopo tre vittorie consecutive subisce una netta sconfitta.
Di seguito i voti assegnati dalla redazione di Milano della Gazzetta dello Sport per Juventus-Atalanta:
JUVENTUS (4-3-3): Buffon s.v.; Padoin 6 , Bonucci 6.5 , Chiellini 6.5, Evra 6.5 ; Khedira 6.5 (89′ Sturaro s.v.), Marchisio 6.5, Pogba 6.5 ; Pereyra 6 (37′ Asamoah 6.5), Mandzukic 6 (76′ Morata 6), Dybala 7.5 . All.: Allegri
ATALANTA (4-3-3): Sportiello 5.5; Bellini 5 (46′ Masiello 5.5), Toloi 5 , Paletta 5 , Dramé 6; Grassi 5 , De Roon 5.5 (73′ Migliaccio 6 ), Kurtic 5.5 ; Moralez 6 (52′ Gomez 6 ), Pinilla 5 , D’Alessandro 5. All.: Reja

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Calciomercato Torino: individuato il trequartista, ecco il prezzo