Walter Samuel si ritira a fine stagione: “Non ce la faccio più”

Pubblicato il autore: Pierluigi Persano Segui

Walter-Samuel

A 37 anni Walter Samuel annuncia il ritiro. Il difensore argentino, grande protagonista in Italia con le maglie di Roma e Inter, dice basta: i troppi acciacchi fisici non gli consentono più di giocare con regolarità a Basilea, e a fine stagione dirà addio al calcio giocato.
“Arriva un momento in cui bisogna prendere coscienza del proprio corpo – ha detto Samuel in un’intervista a Neue Zürcher Zeitung, il giornale più rinomato della Svizzera – la mente comincia a stancarsi se tutto fa male. Ho bisogno di più tempo per recuperare, almeno 2-3 giorni, mentre i miei compagni più giovani il giorno dopo una partita sono ancora in forma”.
La scelta è stata sicuramente dolorosa per Samuel: “Ho ancora voglia di giocare ma ho delle difficoltà fisiche. Non è per niente una decisione facile”.

Leggi anche:  Chiarimento Conte - Maresca: si va verso una squalifica non superiore alle due giornate

THE WALL – Dopo gli esordi in Argentina con il Newell’s Old Boys, passa al Boca Juniors dove dal 1997 al 2000 vince un Torneo di Apertura nel 1998 e un Torneo di Clausura nel 1999, oltre ad una Copa Libertadores nel 2000.
In Italia lo nota la Roma di Fabio Capello, che lo sceglie come leader difensivo. Il primo anno riporta lo Scudetto nella Capitale e una Supercoppa Italiana, affermandosi come uno dei migliori difensori d’Europa: Walter Samuel ora è per tutti “The Wall”, il muro invalicabile.
Diventa anche un punto fermo della Nazionale albiceleste, disputando tre Mondiali (2002, 2006, 2010) e collezionando in totale 56 presenze e 5 gol.

TRIPLETE – Dopo quattro anni in giallorosso Samuel passa al Real Madrid per 25 milioni di euro, ma dopo una stagione avara di successi ritorna in Italia, sponda Inter.
Con la maglia neroazzurra l’argentino vivrà gli anni migliori della sua carriera: arrivano 5 scudetti consecutivi (dal 2005-2006 al 2009-2010), 3 Coppe Italia, 4 Supercoppe italiane.
Ma il 2010 è l’anno del Triplete e della Champions League vinta a Madrid contro il Bayern Monaco. Samuel disputata un’annata eccezionale, condita da una Coppa del Mondo per club FIFA e il premio di miglior difensore della Serie A.

Leggi anche:  Beppe Bergomi su Conte: "Protesta giusta, c'era un espulsione. Al Milan mancavano tanti giocatori..."

ADDIO SVIZZERO – Dopo nove stagioni con la maglia dell’Inter, Walter Samuel approda al Basilea, ultima destinazione della sua eccezionale carriera, dove vince un Campionato svizzero.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,