12.ma giornata, i consigli per il Fantacalcio

Pubblicato il autore: Livio Addabbo

Diretta tv e streaming live 12ª giornata di serie A

Ecco i consigli per il Fantacalcio per tutti gli appassionati in vista del dodicesimo turno di Serie A. Spicca il derby della Capitale, impegni insidiosi in trasferta per Inter e Juventus contro Torino ed Empoli, mentre in Napoli-Udinese solito forfait diplomatico del partenopeo Di Natale.

Alle 18 l’anticipo Verona-Bologna. Mandorlini si gioca la panchina, Donadoni deve dare continuità alla vittoria dello scorso turno. In porta meglio Rafael di Mirante, mentre in difesa evitare gli esterni veronesi, esposti alle ripartenze di Mounier e Giaccherini, da schierare. Per i padroni di casa bonus per Hallfredsson e Pazzini.

Alle 20.45  l’altro anticipo tra Milan e Atalanta. Difesa dell’Atalanta da rivedere in trasferta, evitare Sportiello e il rientrante Dramè, che soffrirà un Cerci in crescendo. Con l’esterno romano, l’altro nome caldo è quello di Luiz Adriano, anche dalla panchina. Per l’Atalanta irrinunciabili Moralez e Gomez che metteranno in crisi Romagnoli, meglio non aspettarsi magie da Pinilla.

Torino-Inter è l’anticipo di domenica delle 12.30. Ventura ha mezza difesa fuori, Padelli potrebbe risentirne. Dall’altra parte largo a un super Handanovic. Rischio malus per Glik e Miranda, mentre in mediana Baselli e Brozovic possono fare la differenza, uno in positivo, l’altro in negativo. Momento no per Quagliarella e Icardi, non è tempo di +3 per loro.

Leggi anche:  Serie C, dove vedere Fidelis Andria-Juve Stabia streaming live e diretta TV Rai Sport?

Alle 15 Empoli-Juventus. Da evitare l’incerto Skorupski, impossibile rinunciare al collega Buffon. In difesa bene Mario Rui da una parte, dall’altra Lichtsteiner non trema per le due gare consecutive al rientro. In mediana si può fare a meno di Zielinski e dell’ex Marchisio, mentre avanti spazio alla fantasia di Pucciarelli, meglio di Saponara per l’Empoli. Per gli ospiti Cuadrado regalerà assist preziosi a Mandzukic, sarà bene mettere in campo entrambi.

Per Frosinone-Genoa i portieri sono giovani e affidabili, meno le difese: più Perin di Leali, mentre nella retroguardia si può rinunciare ad Ansaldi e Blanchard. A centrocampo rientra Soddimo, farà bene, mentre per il Grifone Perotti e, a sorpresa, Ntcham, gli unici in grado di saltare l’uomo. Più Dionisi di Pavoletti per l’attacco.

Derby per Iachini con Palermo-Chievo. Il tecnico rosanero si gioca la panchina: dentro Sorrentino e la spina dorsale Hiljiemark-Gilardino. Dall’altra parte clivensi ermetici in difesa ma sterili in attacco, bene Cesar, meno Birsa e Paloschi.

Leggi anche:  Serie B, Bari-Pisa probabili formazioni: assenza forzata e pesante per i pugliesi

L’appuntamento più atteso è quello di domani alle 15 con Roma-Lazio. Portieri assolutamente out, mentre in difesa Manolas può sempre regalare bonus su calcio piazzato, mentre per i laziali Lulic è sempre decisivo in queste occasioni. Rinunciare ai muscoli di Parolo e Nainggolan, premiare il genio di Biglia e la corsa di Florenzi. In attacco Klose può essere l’uomo derby anche più di Felipe Anderson, mentre nella Roma meglio Dzeko di Salah.

Alle 15 altro derby, ma meno suggestivo: è quello emiliano tra Sassuolo e Carpi. Attacchi in affanno, via libera ai portieri: Consigli da una parte, dall’altra chi? Con il ritorno di Castori in panchina al posto di Sannino dovrebbe trovare spazio ancora Benussi. In difesa non deludono Vrsaljko e Zaccardo, mentre in mediana riposo per Missiroli e Marrone. La sfida sarà decisa dai colpi di genio di Berardi e Matos.

Leggi anche:  Serie C, Giugliano-Foggia probabili formazioni: tutti i dubbi di Fabio Gallo

Alle 18 Napoli-Udinese con una defezione eccellente: Di Natale non convocato per il solito infortunio diplomatico che accusa ogni volta che si avvicina la trasferta contro il suo Napoli. Bianconeri sterili in avanti, via libera al portiere partenopeo Reina e agli esterni Ghoulam-Hysaj. In mediana unica nota positiva dell’Udinese per Bruno Fernandes, che agirà qualche metro più avanti del solito. Per il Napoli candidature scontate al +3 per Allan, ex di turno, e Insigne.

Alle 20.45 la giornata si chiude con Sampdoria-Fiorentina: Ilicic e Eder scatenati, meglio fare a meno di Viviano, ex di turno, e Tatarusanu. Silvestre e Rodriguez sempre pericolosi sui piazzati, meno affidabili Regini e Roncaglia. In mediana il fosforo di Soriano e di Borja Valero decideranno il match, meglio non puntare su Fernando e Vecino.

  •   
  •  
  •  
  •