Alex sviene durante Lazio-Milan, ma dall’ospedale arrivano buone notizie

Pubblicato il autore: Giovanni Improta Segui

Alex sviene durante Lazio-Milan
Grande tensione questa domenica, durante Lazio-Milan, per la brutta botta ricevuta da Alex, difensore dei rossoneri, intorno al 50° minuto. Il giocatore infatti, dopo l’involontaria gomitata di Kucka, era caduto a terra a peso morto, privo di sensi, e successivamente portato immediatamente al policlinico Gemelli di Roma per degli accertamenti.

Subito dopo il match, è l’allenatore Sinisa Mihajlovic a rasserenare tifosi e dirigenza: “Ha preso una botta in testa, ha fatto una tac e per fortuna non ha niente. Deve stare 24 ore in ospedale per dei controlli, ma sta bene. Ha perso coscienza per un attimo, poi si è ripreso”.

Parole di conforto anche da parte di Mexes che, entrato in campo proprio a causa dell’infortunio di Alex, ha poi segnato il gol del 2-0: “Spero che per Alex e Bertolacci le cose si risolvano il più presto possibile, perché la salute è la cosa più importante. Il gol è stato un caso, ma sono molto contento e orgoglioso. Meglio uscire dal campo così che come l’anno scorso. Ho avuto fortuna stasera, ma sono contentissimo. Abbiamo fatto quattro risultati utili consecutivi e dobbiamo continuare così. Il Milan non può stare giù, dobbiamo continuare su questa strada: vincere per prendere fiducia. È stata senza dubbio la nostra miglior partita della stagione. Avevamo fatto male contro Fiorentina, Inter e Napoli, ma stasera abbiamo avuto la possibilità di dimostrare che possiamo lottare. Ci fa bene al morale”

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Supercoppa Italiana, dove vedere Juventus Napoli: streaming gratis e diretta TV Rai 1?
Tags: ,