Bologna, Diawara in rampa di lancio. Dalla Lega Pro ai top club europei

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado

151817224-3610a5e8-defe-4a79-a1d3-2b62a633795eDiciotto anni compiuti da qualche mese, fino alla scorsa stagione calcava i campi da gioco della Lega Pro. Oggi su di lui, invece, si sono accesi i fari delle più importanti squadra d’Europa che stanno monitorando con attenzione la sua crescita. Amadou Diawara, nato in Guinea e naturalizzato italiano, ha trovato il posto da titolare nel centrocampo del Bologna a suon di prestazioni convincenti che hanno catturato prima Delio Rossi e adesso il nuovo tecnico dei felsinei Roberto Donadoni.  Fisico imponente e freschezza atletica sono le armi migliori di Diawara che ha tutte le carte in regola per seguire la strada tracciata da tanti altri ottimi centrocampisti provenienti dall’Africa nera. Fino alla scorsa stagione in forza al San Marino, Diawara ha disputato dodici partite nel massimo campionato impressionando positivamente  gli osservatori di numerosi top club.
Come confermato dall’agente del giocatore, Amadou Diawara è finito nel taccuino di diverse formazioni inglesi, tra le quali Manchester City, Tottenham e Chelsea. Ma anche in Italia il 18enne ha diversi estimatori, su tutti i dirigenti della Juventus che seguono con attenzioni le prestazioni del centrocampista.  La pista inglese, però, sembra essere quella più calda per il giocatore anche se attualmente la sua attenzione è rivolta esclusivamente al Bologna.
Le parole dell’agente di Diawara ,Robert Visan.  ” Collaboro con Pini Zahavi, che tutti conoscono, ma questo non vuol dire che andrà al Chelsea. Piace anche a Manchester City e Tottenham, lo segue la Juventus: con loro non ho mai parlato di offerte, solo di calcio giocato. Ora però, e lo ripeto, è in debito con il Bologna. Prima ci sono i rossoblù”

Leggi anche:  Serie C, le probabili formazioni di Novara-Piacenza
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: