Bosnia Erzegovina-Irlanda 1-1. Dzeko evita la sconfitta

Pubblicato il autore: Ciro Iavazzo

BIG-pjanic_dzekoFinisce 1-1 il match Bosnia Erzegovina-Irlanda, seconda partita in programma dei play off di qualificazione verso Euro 2016. Si è conclusa con un risultato che va stretto ai padroni di casa, protagonisti di una gara praticamente dominata, ma che hanno addirittura rischiato di perdere. Bosnia Erzegovina-Irlanda è forse il più tosto dei quattro spareggi in programma: a Zenica i padroni di casa partono subito forte tenendo palla e costringendo l’Irlanda nella propria metà campo. Ospiti che però sono ordinati e pronti a far male in ripartenza. Nella prima frazione di gioco le occasioni più nitide sono bosniache, ed arrivano prima con Ibisevic, che gira al volo di destro un cross di Visca, con la palla che termina all’esterno della rete, poi con l’asse Dzeko-Lulic: l’attaccante della Roma mette al centro un rasoterra ma Coleman anticipa all’ultimo istante il laziale. Occasione anche per un altro “italiano” Zukanovic, che conclude di testa su un cross messo al centro da Visca. Palla centrale e Randolph blocca. L’offensiva bosniaca è incessante, ma il primo tempo si conclude con un nulla di fatto. La ripresa inizia con un’Irlanda più brillante, Whelan arriva al tiro dopo un’azione condotta sulla sinistra da Brady, anche se la palla finisce molto alta sulla porta difesa da Begovic. La falsa riga del primo tempo prosegue con i padroni di casa che più volte sfiorano il vantaggio ma al minuto 81′ l’Irlanda finalizza un contropiede con Robert Brady, e gela lo stadio Bilino Polje. La Bosnia non demorde e contro nebbia e fumogeni riesce, dopo 4 minuti (85′), un meritato pareggio con Edin Dzeko, che insacca facilmente un corss rasoterra di Vranjes. Ultimo sussulto degli uomini di Baždarević, grazie ad un colpo di testa di Djuric, fuori di qualche metro. Gli ultimi minuti scorrono a ritmo blando con l’Irlanda che fa girare la palle senza rischio, portando a casa un pareggio preziosissimo in vista della gara di ritorno, in programma lunedì 16 novembre alle 20:45 a Dublino.
BOSNIA ERZEGOVINA-IRLANDA 1-1(0-0)

Leggi anche:  Ternana choc: esonerato Lucarelli, ecco il perché

Bosnia Erzegovina (4-4-2): Begović ; Mujdža (51′ Vranješ), Šunjić, Spahić, Zukanović; Višća (73′ Djurić) , Cocalić, Pjanić , Lulić (88′ Hajrović); Ibišević, Džeko.  X.A disp.: Šehić, Burić, Bičakčić, Kolašinac, Medunjanin, Sušić, Salihović, Hodžić. All.: Baždarević.
Irlanda (4-2-3-1): Randolph; Coleman, Keogh, Clark, Ward (67’Wilson); Whelan, McCarthy; Brady (85′ McGeady), Hoolahan(61′ McClean), Hendrick ; Murphy. A disp.: Forde, Henderson, Pearce, Christie, Judge, Gibson, Arter, Keane, Doyle. All.: O’Neill.
Arbitro: Felix Brych (GER)
Marcatori: 81′ Brady (I), 84′ Džeko (B)
Note – Ammoniti: Ward (I).

  •   
  •  
  •  
  •