Bruges-Napoli, 0-1 decide Chiriches

Pubblicato il autore: Francesco Moscato

vlad-chiriches-brugge-napoli_dp4oo2667szi1e8o5wgk3fcsh Maurizio Sarri, può essere soddisfatto. Il Napoli, ottiene la quinta vittoria consecutiva in Europa League (mai successo al Napoli) e comanda il girone, con 5 successi, 17 gol fatti, ed una sola rete subita. Una media inglese di +16. Dominio assoluto. In uno stadio tristemente vuoto, il Napoli in maglia rossa, fin dagli inizi, fa capire al Bruges, che la gara la vuol fare e rispettare. Koulibaly e Chiriches, salgono in linea, e quasi sempre, gli attaccanti nerazzurri, finiscono in fuorigioco. Non si ricorda una parata, o un intervento di rilievo di Gabriel, che sostituiva Reina. Gestione tecnica del centrocampo, con Valdifiori e Dvid Lopez e Chalobah, che combattono ai suoi lati. Soprattutto l’inglese, mostra tecnica e qualità, e difficilmente si fa sopraffare in mezzo al campo. In attacco, El Kaddouri, con qualche spunto, porta superiorità numerica; Hamsik, cuce e ricama, e Callejon, non si vede tanto, perché non gioca in un ruolo a lui adatto. Napoli, in vantaggio, al minuto 40, dai pressi di un calcio d’angolo, battuto da Valdifiori, spunta in area, il piattone di Vlad Chiriches, che trafigge la porta belga e segna il primo gol in maglia azzurra. Nella ripresa, Sarri, effettua dei cambi, ed il Napoli, non rischia quasi mai, anzi, sfiora il raddoppio con Hysaj, imbeccato da Maggio, che spara addosso a Bruzzese. Sarri, torna a Napoli soddisfatto, anche le seconde linee, hanno la mentalità giusta che ha chiesto.

Leggi anche:  Olanda-Belgio, streaming e diretta tv Sky o Mediaset? Dove vedere Nations League
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: