Conferenza Roma-Bayer Leverkusen, Schmidt: “All’Olimpico per attaccare”

Pubblicato il autore: Simone Meloni Segui

dove vedere roma bayer leverkusen
Si è svolta all’Olimpico la conferenza stampa del tecnico del Bayer Leverkusen Roger Schmidt, in vista della gara di domani tra la sua squadra e la Roma, importantissima per le sorti del girone.

“Le partite fuori casa – esordisce – sono totalmente diverse. Ci vuole molta più attenzione in difesa anche se noi non ci chiuderemo dietro la metà campo. Siamo intenzionati a fare la nostra gara, attaccando e giocando in maniera offensiva. Sappiamo che la Roma ha molti giocatori tecnici, capaci di attaccare gli spazi, come Gervinho e Salah, e creare pericoli alla nostra retroguardia ma faremo del meglio per contenerli. Per quanto riguarda la formazione che scenderà in campo, ci sono diverse opportunità dato che abbiamo molte scelte”

Sulle precedenti prestazioni della Roma contro Inter e Fiorentina: “Abbiamo seguito le partite e sono state lo specchio del calcio. La squadra ha giocato bene ma ovviamente in questo sport non si vince sempre. Francamente non toglierei nessun giocatore ai giallorossi, abbiamo una squadra forte e con tante scelte”.

Su Hernandez: “Sono davvero soddisfatto della sua evoluzione (6 gol nelle ultime 15 gare ndr), è molto importante per la squadra. Non lo paragonerei a Dzeko, sono due giocatori con caratteristiche diverse. Il bosniaco torna da un infortunio e deve avere il tempo di riprendersi per tornare al meglio”.

Smith ha affrontato sia Roma che Lazio, una considerazione in vista del derby di domenica: “Le due squadre hanno gioco e moduli totalmente differenti, non sono paragonabili – afferma – la Roma ha un gioco molto più spettacolare nonostante la Lazio sia una buona squadra. Sono curioso di sapere il risultato della gara di domenica, anche se sarà il campionato a decretare quale delle due squadre è superiore”.

Infine un pensiero su Jedvaj, transitato senza troppa fortuna nella Capitale: “E’ un peccato che quest’anno abbia giocato poco a causa degli infortuni. Ha molto potenziale e spero di recuperarlo prima possibile per il bene della squadra”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Coppa del Re, dove vedere Cornella Barcellona, streaming e diretta TV in chiaro?