Corsi: “Sarri? Ora lo rispettano”

Pubblicato il autore: Francesco Moscato

corsi-empoli-aprile-2015-ifa

Maurizio Sarri, il nuovo tecnico del Napoli, che ha trasformato un gruppo, lo stesso dell’anno scorso, con qualche acquisto, è osannato da tutti, per i risultati che la squadra sta ottenendo. 16 risultati utili consecutivi; una sola sconfitta, quella della prima giornata col Sassuolo. Difesa impenetrabile, e attacco, che con Higuain ed Insigne, ha la coppia di 17 gol. Con quel mozzicone di sigaretta, che mastica, perché in campo non può fumare, penna, taccuino, e consigli dei suoi colleghi, si applica all’inverosimile. Ed i risultati, da quasi due mesi, si stanno vedendo. Alla faccia di chi parlava male, e che non credeva nelle sue qualità. Schemi, video da vedere insieme ai calciatori, per preparare al meglio le partite e gli avversari. E tra i più contenti, c’è il presidente dell’Empoli, Fabrizio Corsi, che è intervenuto a Radio Goal, e si leva qualche sassolino dalla scarpa, beccando i denigratori del tecnico azzurro: “Ora lo esaltano tutti. Sono ai suoi piedi, lo ammirano e si complimentano con ciò che sta facendo. Io non avevo dubbi. Conosco Sarri. Il Napoli, è una squadra molto organizzata, e rientra sicuramente tra le candidate allo Scudetto”. Poi, fa un appunto sulla gara dell’Empoli a Firenze, che si è fatto rimontare 2 gol nella ripresa: “Peccato. Potevamo conquistare i 3 punti. Ma abbiamo giocato bene”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Genoa: ecco chi sono le due pedine che hanno fatto svoltare la squadra