Di Francesco: “L’obiettivo resta mantenere la categoria. Io al Milan? Mai dire mai”

Pubblicato il autore: Gianfranco Mairone Segui

di francesco

Avvio bellissimo di campionato per il Sassuolo di Mister Di Francesco che occupa le posizioni alte della classifica di Serie A. Di questo momento e di altri retroscena ha parla il tecnico del Sassuolo in un’intervista al Corriere della Sera, ecco le sue dichiarazioni: “Noi puntiamo a fare qualcosa in più dell’anno scorso, l’obiettivo resta mantenere la categoria per costruire il centro sportivo. Al termine del match perso contro il Milan, Berlusconi è venuto a cercarmi. Mi ha detto che nonostante avessimo giocato in dieci non avremmo meritato di perdere. Io al Milan? Mai dire mai. Detto questo il mio percorso ora passa solo da Sassuolo. Mi reputo fortunato. Ci sono 20 allenatori in A. E poi io amo le cose concrete, anche se i complimenti fanno piacere. Così come le critiche motivate fanno crescere”. Un pensiero sul grande talento Domenico Berardi: “Ha grandissimi margini di crescita. Tutto passa dalla sua voglia di migliorare”. E Zaza? “Ha avuto delle difficoltà all’inizio, l’ho anche sentito, ma nelle ultime gare mi è piaciuto. Deve avere la forza di aspettare”. Capitolo scudetto. Due sono le squadre favorite per Di Francesco: “Roma e Inter davanti a tutti: la Roma è la squadra potenzialmente più forte, l’Inter ha una grande solidità. Il Napoli può dare fastidio a entrambe”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Prva Liga croata: Fiume-Osijek 1-1. La Dinamo Zagabria ringrazia