El Clasico, Real Madrid – Barcellona: tra paure e tensioni lo spettacolo è sempre tanto

Pubblicato il autore: Claudia Raponi

barcelona-vs-real-madridIl mondo del calcio freme, perché questo weekend ci sarà la partita più attesa dagli appassionati di questo sport, El Clasico, Real Madrid – Barcellona. Una sfida che vale molto per entrambe le squadre, perché è il derby di Spagna in cui si riaccendono le rivalità tra Castiglia e Catalogna. Quello di sabato sera alle ore 18:15 al Santiago Bernabeu di Madrid sarà un match carico di tensioni, visti anche i fatti che hanno scosso lo spogliatoio del Real Madrid, le rivalità storiche tra i due club e le paure dovuti al terrorismo.

Le misure di sicurezza adottate per questa partita sono elevatissime e gli agenti scelti sono per lo più specializzati, considerando il grande coefficiente di rischio per una partita, che vede affrontarsi due delle più forti squadre d’Europa. A definirlo “un dispositivo di sicurezza speciale” è stato proprio il Ministro dell’Interno Fernandez Diaz. Sono stati chiamati circa 2600 addetti – 1600 dei quali sono degli agenti speciali – tra i quali unità cinofile e artificieri altamente specializzati. Inoltre, è stato pensato un triplice anello di sicurezza al fine di filtrare nella miglior maniera possibile l’ingente afflusso di pubblico atteso per domani pomeriggio nella capitale spagnola.

Leggi anche:  Ternana: il cambio di panchina non basta, arriva una sconfitta. Le parole di Andreazzoli

Sono gli stessi interpreti che scenderanno in campo a sottolineare la rivalità accesissima tra Real Madrid e Barcellona. Bale è stato il primo a rimarcare questo aspetto in conferenza stampa: “Sono qui da tre anni e abbiamo sempre lottato su tre fronti, c’è grande rivalità ed è molto emozionante. Il goal al Barcellona è uno dei più belli della mia carriera.”. Per non parlare delle dichiarazioni dell’allenatore dei blancos, Benitez, il quale ha detto in conferenza stampa: “Arriviamo benissimo a questa partita, con grande serenità e consapevolezza. I favoriti siamo noi: giochiamo nel nostro stadio e posso contare su tutta la rosa a disposizione. Il Barcellona? Dobbiamo attaccare, solo così si può vincere. Ed è quello che faremo. Punto sulla vittoria, come tutto il popolo madridista». Dal fronte blaugrana, invece, si prova a togliere un po’ di tensione con Suarez, che sostiene: “Il Clásico non sarà una partita decisiva per la vittoria del campionato. Per me l’Atletico è in lizza con noi due, proveremo a dare il 100%.”. La chiusura però è al veleno: “Neymar è più forte di Cristiano Ronaldo.”.

Leggi anche:  Serie C, Catanzaro-Francavilla probabili formazioni: le scelte dei due tecnici

Anche se le merengues sembrerebbero i favoriti perché giocano in casa e non hanno infortunati, i rumors di spogliatoio dopo la sconfitta a Siviglia hanno creato un po’ di scompiglio e portato a mettere in dubbio l’operato dell’ex allenatore del Napoli, Benitez. Infatti, Cristiano Ronaldo avrebbe dichiarato già durante una riunione prima della trasferta a Siviglia  a Florentino Perez: “Con questo allenatore non vinceremo nulla!”. Tuttavia, questi malumori non sembrano intaccare il cammino dei blancos che non perdono al Bernabeu da 22 partite e sono secondi in classifica a soli 3 punti dai blaugrana. Dunque, questa partita potrebbe essere fondamentale per riagguantarli e portare il Real Madrid alla vittoria del titolo della Liga.

Differente la situazione in casa Barcellona, dove la coppia d’attacco Neymar – Suarez si sta dimostrando molto efficace; infatti, le ultime 17 reti dei blaugrana portano la loro firma: 9 goal per Neymar e 8 per Suarez. Per non parlare del probabile rientro in campo dopo quasi due mesi di Leo Messi, il quale è ad un solo goal dal diventare il top scorer di sempre del Classico. Un’altra buona notizia per il mister Luis Enrique è il rientro di Rakitic che dovrebbe essere titolare al Bernabeu.

Leggi anche:  Calciomercato Lecce: trovato l’accordo con Bove, ma la Roma prenota un centrocampista

Per gli amanti del calcio internazionale, il Classico Real Madrid – Barcellona sarà visibile in diretta tivù su Fox Sports HD,  canale 204 di Sky, oppure scaricando SkyGo sui dispositivi elettronici.

Probabili Formazioni Real Madrid – Barcellona

Real Madrid (4-3-3): Keylor Navas; Danilo, Varane, Ramos, Marcelo; Modric, Casemiro, Kroos; Rodriguez, Bale, Cristiano Ronaldo. All.: Rafa Benitez

Barcellona (4-3-3): Bravo; Alves, Mascherano, Pique, Alba; Iniesta, Busquets, Sergi Roberto; Neymar, Messi, Suarez. All.: Luis Enrique

 

  •   
  •  
  •  
  •