Infortuni Napoli, dopo Higuain, tocca a Gabbiadini

Pubblicato il autore: Francesco Moscato

gabbio
Buone notizie per il Napoli, sul piano delle prestazioni dei suoi calciatori nelle nazionali, non proprio ottime, per le loro condizioni fisiche. Dopo la botta di Higuain rimediata col Brasile, trauma contusivo; le tre settimane di stop per Dries Mertens; ora anche Manolo Gabbiadini s’è fermato. Dopo il primo gol con la Nazionale, l’attaccante del Napoli, a cinque minuti dalla fine, ha avuto una slogatura alla caviglia, ed è stato accompagnato, dai medici fuori dal campo. Una soddisfazione limitata per Gabbiadini, che dopo aver portato gli azzurri in vantaggio, è uscito dolorante, e soltanto oggi, il medico De Nicola, darà il resoconto medico.

Si teme, una distorsione alla caviglia, e per Sarri, non sono ottime notizie. Il tecnico azzurro, già si lamentò, dei calendari internazionali, che il più delle volte, riportano i calciatori, stanchi ed acciaccati. E adesso, il reparto avanzato del Napoli, non sarà al meglio, anzi a Verona, si teme, che sarà un attacco senza Mertens, Gabbiadini, e bisogna vedere come starà Gonzalo Higuain. Anche Omar El Kaddouri, tornato dal Marocco, ha svolto un lavoro differenziato a Castelvolturno. Ed ora, partendo dalla gara di Verona, fino al 20 dicembre, ci sarà un vero tour de force, con due scontri diretti al San Paolo, per realizzare le vere possibilità del Napoli in chiave scudetto. Ma il Napoli, in attacco, avrà potenzialità limitate.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Inter-Salisburgo 4-0, magia a Malta! Mkhitaryan scatenato, segnano anche Acerbi e Carboni