Inghilterra Francia, sicurezza, Wembley tricolore e inno Marsigliese

Pubblicato il autore: Simone Cerroni
inghilterra francia wembley
Inghilterra Francia sicurezza Wembley tricolore e Marsigliese – Gli attacchi dell’Isis a Parigi non fermeranno la Francia. Il terrorismo islamico con i suoi attentati non bloccheranno lo “Sport”, parola che porta ormai con se’ l’assenza di limiti e di paure. Questo a “grosse linee” il messaggio che sembra provenire da Londra dove questa sera alle 21 allo stadio di Wembley scenderanno in campo Inghilterra e Francia. Le misure di sicurezza saranno straordinarie: triplicato il numero delle forze dell’ordine. Sarà l’evento più blindato della recente storia sportiva nello stadio più inglese di tutti.

Inghilterra Francia Wembley tricolore e Marsigliese per gli 80.000 –
Per Inghilterra Francia il Wembley si vestirà con il tricolore francese contro la paura: l’arco che sorvola lo stadio di Londra porta già i colori della bandiera francese, e all’ingresso fa da padrona, enorme, la scritta: “Liberté, égalité, fraternité”. Sugli spalti, in campo, sul divano di casa, tutti penseranno ad omaggiare e ricordare le vittime degli attentati. Con il calcio praticamente nella veste di “ospite”. Glorie calcistiche quelle di Inghilterra e Francia che si mescoleranno, storie che si uniranno, quando gli 80mila gli spettatori previsti stasera al Wembley osserveranno un minuto di silenzio. Ma, soprattutto quando inglesi e francesi canteranno, assieme, la Marsigliese, prima dell’inizio della partita. Tanti gli appelli della televisione e della stampa inglese: “Tutti coloro che hanno il biglietto sono invitati a imparare le parole della Marsigliese”.

Leggi anche:  Juventus, un ritorno amato dai tifosi in arrivo nella dirigenza bianconera? E in che ruolo?
Inghilterra Francia un minuto di silenzo per le stragi di Parigi – Durante l’inno francese sui maxischermi di Wembley verranno proiettate le parole dell’inno. Sarà forse l’Isis a far nascere l’Europa? Saranno forse gli attacchi di Parigi da parte del fondamentalismo islamico a sviluppare una coscienza unica in tutti i settori all’interno del Vecchio continente? Per il momento non è dato sapere, sta di fatto che almeno lo sport lancia il suo messaggio di speranza e di normalità nel mondo portando questa sera al Wembley 80.000 persone tra cui anche il premier David Cameron con la famiglia.
  •   
  •  
  •  
  •