Inter Roma, il giorno dopo. Garcia:”È mancato essere cinici”

Pubblicato il autore: Erika Lolli Segui

Roma-vs-Interinter_roma-620x350
 Una buona prestazione della Roma, una Roma a detta di tutti superiore in qualità all’Inter. Eppure il risultato non perdona: sconfitta per uno a zero con un espulsione quanto mai pesante di Miralem Pjanic, che salterà il derby. Cosa è mancato alla squadra giallorossa ieri? La risposta arriva dall’allenatore Rudi Garcia che nel post gara ieri a San Siro è intervenuto in conferenza stampa, poco prima di ripartire con il gruppo per Roma.
La Roma esce ridimensionata da questa partita?i
“Assolutamente no, è stata una sconfitta immeritata. Abbiamo avuto molte occasioni ma poca cattiveria sotto porta”. Sono deluso dal risultato ma non dalla prestazione .Ci è mancata cattiveria davanti alla porta, per questo se giochiamo così nel futuro ne vinceremo tante. Sono mancati cinismo ed efficacia, Handanovic è stato il migliore in campo, questo vuol dire tutto.
E’ mancato Dzeko?
Sappiamo che ha bisogno di giocare per trovare questa accelerazione sui primi 2-3 metri che lo farà arrivare prima sulla gara. Ha avuto una grande palla gol, ma chi ha avuto delle occasioni ha mancato di cattiveria. Era possibile fare il primo gol, poi cambiava la storia. In dieci uomini abbiamo continuato a fare la partita, meritavamo il pareggio.
L’ingenuità di Pjanic
Miralem ha sbagliato e lo sa. La cosa singolare è che è stato ammonito la seconda volta proprio per un fallo di mano come quello subito nella prima amminizione.Ora salterà la partita contro la Lazio. Una sua ingenuità dovuta alla voglia di vincere che è stata punita duramente.

Leggi anche:  Bologna, a lavoro per Arnautovic: addio alla Cina, vicino ai rossoblù
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,