Juventus, Allegri: “Empoli? Vista la classifica è una gara importante”

Pubblicato il autore: Gianfranco Mairone

allegri

Domani torna in campo la Juventus che sfiderà l’Empoli in trasferta. Bel banco di prova per i bianconeri opposti ad una squadra in salute come quella toscana. Il tecnico Max Allegri ne ha parlato nella consueta conferenza stampa, ecco le sue parole:

E’ eccessivo dire che è fondamentale questa partita?: “Vista la classifica è una gara importante, come lo sono tutte perché siamo indietro in classifica. Dobbiamo tornare a vincere in trasferta e la seconda di fila in campionato”.

Perché non si vince due di fila?: “Nel calcio è difficile darsi spiegazioni, quello che conta poi è il campo. Domani sarà quindi complicato, l’Empoli è in buona forma e l’anno scorso forse non meritavamo neanche di vincere li e poi in casa abbiamo vinto all’ultimo su contropiede. Domani sarà ancora una giornata primaverile e ci sarà da dosare bene le energie visto che martedì abbiamo speso tanto in Germania”.

Leggi anche:  Milan-Lumezzane diretta tv e streaming gratis Dazn o Milan Tv? Dove vedere amichevole

Domani la partita di Rugani?: “Non è che perché andiamo a Empoli deve giocare lui. Daniele è di sicuro avvenire, la Juventus ha 3-4 difensori centrali tra i più forti in Europa. Che lui sia il futuro della Juventus è fuori da ogni dubbio. Ora deve avere pazienza e continuare ad allenarsi”.

Dybala può fare l’esterno nel 4-3-3?: “Paulo da quando è arrivato è cresciuto moltissimo. Può giocare come ha giocato con l’Atalanta con due trequartisti sotto la punta. Sono molto soddisfatto di quello che sta facendo, all’inizio si vedeva che faceva fatica e ora è più maturo. Ha molta capacità di apprendimento e vuole apprendere tanto”.

Khedira, Mandzukic e Lichtsteiner come stanno?: “Khedira è tornato in gruppo, ho tutti a disposizione a parte Asamoah e Pereyra. Lichtsteiner si è ripreso dopo martedì, Mandzukic deve tornare a giocare come sa fare e da lui, come da tutti, pretendo molto vista la sua caratura nazionale e la sua esperienza”.

Leggi anche:  Ternana da impazzire, le parole di Andreazzoli: "Secondo tempo da Fere, sofferenza e orgoglio"

La stupirebbe il ritorno di Pirlo?: “Non sono cose che mi riguardano. Ci avviciniamo al mercato di gennaio e iniziano le voci, abbiamo altre cose a cui pensare”.

Le due ultime espulsioni?: “Sono state completamente diverse. Una per proteste e una rosso diretto, bisogna diminuire le ammonizioni per proteste, poi ci può stare lo scontro di gioco anche se l’entrata di Hernanes è stata brutta”.

Alex Sandro in attacco lo possiamo rivedere?: “Lo abbiamo visto col Torino ma lui è un terzino e abbiamo lui ed Evra in quel ruolo. Poi a partita in corso vediamo, è molto duttile come giocatore. C’è stata una gara in Champions in cui ha fatto gli ultimi minuti anche da mezzala sinistra”.

Morata l’ha fatta arrabbiare in Germania?: “Gli ho comprato dei calzini e domani non le sbaglierà sicuro. Uno per ogni colore di maglia. (ride, ndr)”.

Leggi anche:  Coppa Italia di Serie C: avanti Foggia, Virtus Entella, L.R. Vicenza e Juventus Next Gen

E’ la Valentino Rossi del campionato la Juve?: “In questo momento si, perché siamo indietro in campionato. Lui ha possibilità di rimontare in una sola partita, noi dobbiamo avere la continuità di farlo in più”.

  •   
  •  
  •  
  •