La pubalgia sta distruggendo “SuperMario”

Pubblicato il autore: Daniela

balotelli-milan38Un beffardo gioco del destino ha costretto uno dei giocatori più “chiacchierati” dei nostri giorni a una panchina a “tempo indeterminato”. Così Mario Balotelli, il famoso “super Mario” che da poco ha re indossato la maglia Milan sperando di mostrare al mondo intero il suo valore, adesso ha un unico grande nemico: la pubalgia che lo costringe a un riposo forzato ora più che mai prolungato. La patologia, catalogata come “sindrome retto- adduttoria”, o meglio “da sovraccarico” impedisce a chiunque ne venga colpito, di svolgere qualsiasi attività fisica. Niente camminata, nessuna cyclette, niente corsa e tanto meno nessun tipo di allenamento sportivo. Mario Balotelli è totalmente fermo, impedito di allenarsi da mesi ormai, ricordiamolo da fine settembre, dopo il match contro il Genoa. E chi credeva che il “male del campione” potesse essere guaribile in poco tempo, sfortunatamente, si è sbagliato di grosso. In effetti esistono 4 diverse tipologie di pubalgia: inizialmente si pensava che quella per cui soffrisse Balotelli fosse di forma molto lieve. Soltanto in seguito ci si è resi conto che le normali cure adoperate per una forma lieve dell’infiammazione non bastavano, e che il campione nero fosse affetto da un male ben più grave. La patologia infatti, ha costretto la star calcistica a spostarsi in Danimarca, dove resterà sotto cura del professor Per Holmic,vero e proprio specialista, uno tra i migliori del settore. Vivamente si spera che il calciatore, da poco entrato al Milan, possa riuscire a guarire con le consuete cure base (consistenti in laserterapia, tecarterapia, onde d’urto e fisioterapia per correggere eventuali danni posturali). Se queste terapie, come purtroppo lo è stato fino a questo momento, non risultassero efficaci a dare a Mario una completa guarigione, si suppone che si dovrà ricorrere all’ultima spiaggia, consistente nell’intervento chirurgico e con un conseguente fermo ancora più prolungato. Ovviamente nè Mario, nè la sua famiglia, nè i suoi tanti sostenitori vogliono arrivare a tanto. Una vera e propria grossa delusione per il calciatore.

Leggi anche:  Serie C, dove vedere Novara-Piacenza streaming live e diretta TV Rai Sport?

Nonostante il suo carattere stravagante e un pò svogliato c’è da ammettere, almeno stavolta, che il fastidio della pubalgia non è assolutamente una colpa da imputare al malcapitato: la patologia è seria e sarebbe davvero poco prudente continuare a giocare sopportando un dolore che si sarebbe, in questo caso, senz’altro aggravato con conseguenze anche molto più gravi. In questo caso, meglio appendere la maglia alla stampella e… seguire al meglio le cure. Come dicevamo la delusione è cocente stavolta non solo per i tifosi del Milan e per lo stesso Mihajolovic che si aspettavano grandi cose dal rientro del campione nero, ma anche per Balotelli stesso. Infatti con il suo rientro in Italia, Super Mario sperava di potere indossare la fatidica maglia azzurra della Nazionale italiana che si giocherà in Francia nella prossima stagione; sogno purtroppo sfumato dato che non si saprà nemmeno quando potrà finalmente tornare a calciare un pallone. Dunque anche se stavolta i propositi erano più che buoni, non dimentichiamoci le due reti giocate nelle sue quattro ultime gare, stavolta è stato proprio il destino farsi beffa del neo campione rossonero.

  •   
  •  
  •  
  •