Lopez verso la panchina dell’ Ascoli

Pubblicato il autore: Alessandro Impellizzieri Segui

Lopez_DAN4314-900x444

Prenderà il posto dell’ esonerato Mario Petrone.
Dopo quattro sconfitte consecutive, la società bianconera ha comunicato che Petrone, “di comune accordo con il club, da oggi non sarà più il tecnico dell’Ascoli. Un gesto di serietà, correttezza e professionalità del tecnico, legato al presidente Bellini da un grande rapporto umano. La Società, nel ringraziare l’allenatore della promozione in Serie B al quale riconosce alti valori morali e professionali, gli augura i migliori successi”. Dopo la separazione con Mario Petrone, e la necessità di cambiare marcia dopo un avvio di stagione complicato. L’Ascoli Picchio, dopo la sfortunata sconfitta interna contro la Pro Vercelli, è pronto a voltare pagina: il nome più caldo per la panchina resta sempre quello di Diego Lopez, atteso per domani in città ed ormai ad un passo dall’accordo con la società bianconera.Resta qualche dettaglio economico da limare in maniera definitiva, ma l’intesa con il club è davvero vicina: con Lopez pronto, dopo l’ultima esperienza a Bologna, a ripartire dalla Serie B. Sulla panchina dell’Ascoli Picchio. Superata la distanza economica e di durata contrattuale, dall’ entourage dell’uruguaiano filtra ottimismo. Cadono le piste Di Carlo e Mangia. Il vice di Lopez sarà Michele Fini, ex giocatore dell’Ascoli dal 2004 al 2007.

L’ Ascoli in questo momento ha solo dieci punti in classifica, e nelle ultime 6 partite ha perso ben 4 volte. Diego Lopez riuscirà nell’ impresa di riportare in zona salvezza l’ Ascoli ?

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: