Massima allerta terrorismo in Belgio, il premier: “Rischio attentati molteplici”. In dubbio anche Bruges-Napoli

Pubblicato il autore: Edoardo Evangelista

Massima allerta terrorismo in Belgio, il premier Rischio attentati molteplici. In dubbio anche Bruges-Napoli
Massima allerta terrorismo in Belgio, il premier: “Rischio attentati molteplici”. In dubbio anche Bruges-Napoli.
Tensione altissima in Belgio, dove stamane è stato lanciato nuovamente l’allarme legato alla possibilità di attacchi terroristici da parte di militanti dello Stato Islamico. Il centro nazionale di crisi del Belgio (OCAM), come riportato dall’agenzia di stampa Afp, ha raccomandato caldamente agli organi federali di “annullare le partite di calcio di Prima e Seconda Divisione”. Per ora sono state annullate le gare delle serie minori, mentre spicca il rinvio in Jupiter League della partita d’anticipo tra lo Sporting Lokeren ed i terzi in classifica dell’Anderlecht, anticipo originariamente in programma per stasera alle 20.30 al Daknamstadion di Lokeren.
Come sostiene il premier belga Charles Michel, la minaccia è tutt’altro che astratta, come confermerebbero “informazioni piuttosto dettagliate e precise”. Come nel caso degli attentati di Parigi, anche in Belgio il rischio che spaventa maggiormente è quello di una serie di attacchi multipli, inevitabilmente difficili da prevedere ed evitare. “L’aumento del livello di allerta è dovuto al rischio di attentati da parte di individui con armi ed esplosivi, forse in molteplici luoghi“, spiega il leader politico belga, aprendo agli scenari più tetri.

Leggi anche:  Mondiali, probabili formazioni Tunisia-Francia: le scelte di Kadri e Deschamps

Massima allerta terrorismo in Belgio, il premier: “Rischio attentati molteplici”. In dubbio anche Bruges-Napoli.
Dal comunicato ufficiale emesso dall’OCAM la situazione di tensione che si respira in Belgio emerge in tutta la sua gravità. Si tratterebbe, infatti, di una “minaccia grave e imminente – come si legge nella nota diffusa dal Ministero degli Interni belga, la cui sostanza è stata confermata dal ministro degli Eteri Didier Reynders e da quello degli Interni Jan Jambon al loro arrivo al palazzo del Governo –, cosa che richiede specifiche misure di sicurezza e raccomandazioni dettagliate alla popolazione“. Particolarmente calda la situazione nella capitale e nella zona circostante, dove “in seguito alle ultime valutazioni il centro ha alzato l’allarme terrorismo a livello 4, a significare una minaccia molto grave, per la regione di Bruxelles“, dove è stata presa tempestivamente la decisione di chiudere le linee e le stazioni metropolitane a scopo precauzionale, dato che la rete di trasporto sotterranea rientra tra gli obiettivi maggiormente sensibili tra quelli solitamente vagliati dalle menti degli attacchi terroristici.

Leggi anche:  Roma-Yokohama diretta tv e streaming gratis Dazn o Sky? Dove vedere amichevole internazionale

Massima allerta terrorismo in Belgio, il premier: “Rischio attentati molteplici”. In dubbio anche Bruges-Napoli.
A Bruxelles, inoltre, è stato dato ordine di rafforzare il dispositivo militare e di polizia
, mentre gli eventi pubblici potenzialmente in grado di attirare un grande numero di persone sono stati annullati preventivamente.  Sono stati chiusi i principali cinema, le sale concerti, gli uffici postali e diversi impianti dedicati all’attività sportiva.
In forte dubbio anche la partita di Europa League in programma giovedì 26 novembre allo stadio Jan Breydel di Bruges tra Club Bruges e Napoli, a testimonianza del fatto che le autorità belga stanno estendendo il raggio di rischio anche ad altre regioni e territori rispetto alla capitale. La situazione potrebbe chiaramente cambiare da qui a giovedì, ma un rinvio cautelare della sfida tra belgi e partenopei non è assolutamente da escludere allo stato attuale.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,