Mihajlovic: “Il migliore? Direi Locatelli”

Pubblicato il autore: Gianfranco Mairone Segui

miha

Trofeo San Nicola vinto dal Milan con un doppio 1 a 0 ai danni di Inter e Bari. Buona prova mostrata dai giovani e da chi gioca meno. Al termine del triangolare Sinisa Mihajlovic ha rilasciato alcune dichiarazioni in zona mista, eccole:

Sul triangolare: “Al di là del risultato, per il quale è sempre meglio vincere che non vincere naturalmente, penso che la prestazione sia stata buona. Abbiamo giocato bene e fatto girare bene palla, sono contento per la prestazione: quando si vince in queste situazioni è normale, quando perdi è una catastrofe. I ragazzi hanno interpretato le gare con l’atteggiamento giusto, infatti abbiamo vinto senza subire gol”.

Sulla possibilità del 4-4-2: “Lo avete scritto voi, non ne avevo mai parlato. Come potevo fare il 4-4-2? C’era solo Cutrone, avevamo una sola punta con Boateng, che considero una punta quando non abbiamo attaccanti, perché può fare tutto”.

Sul migliore in campo: “Il migliore? Hanno fatto tutti bene, se devo dire uno Locatelli: è un ragazzo promettente della primavera, ha i tempi di gioco e gioca semplice, è bravo ma deve migliorare un po’, giocando di più la palla in verticale. Magari alla prima partita era un po’ emozionato, ma si vede che ha qualità e che potrà servirci in futuro”.

Su Berlusconi: “Si, ci siamo sentiti dopo Torino, ci sentiamo sempre, ma non abbiamo parlato della partita”.

Sullo scudetto: “La favorita? Non so, mancano quaranta giornate…”

  •   
  •  
  •  
  •