Milan, ag. Bacca: “Obiettivi? Riportare il Milan in Champions e giocarla coi rossoneri”.

Pubblicato il autore: Gianfranco Mairone Segui

bacca3

6 reti in campionato per Carlos Bacca che è già diventato uno dei calciatori più stimati dell’intera Serie A. Il suo agente Segio Barila ha parlato ai microfoni del sito Gianlucadimarzio.com, ecco le sue parole:

Sul perchè ha scelto il Milan: “Sai quando da piccolino guardi sempre quella squadra lì, fino a sognarla un po? Succede che i bambini s’invaghiscano di Real o Barcellona, Carlos ha sempre ammirato… il Milan! In Colombia si è sempre seguito molto il campionato italiano e Carlos aveva quel pallino rossonero. Una volta parlando di club europei in generale è proprio emersa questa sua passione per il Milan, mi disse che gli ha sempre fatto ‘grande ilusión’.

Se è sorpreso dall’avvio di Bacca: “Assolutamente no. Lo conosco da molto e conosco le sue doti; in una delle prime chiacchierate con il Milan dissi subito che Carlos avrebbe regalato soddisfazioni e gol fin da subito. Lo ha fatto a Siviglia, lo sta facendo ora. Carlos ha sempre assicurato molti gol, è una garanzia. Quando può farli raramente sbaglia”.

Leggi anche:  Tabellone Calciomercato Serie A, acquisti e cessioni: tutti i colpi della sessione invernale 2021

Sui retroscena del suo arrivo al Milan: “Galliani parlò con il ragazzo sì, ma Carlos portava dentro quel desiderio di giocare nel Milan che non ci volle molto per convincerlo, anzi. Lui stava bene a Siviglia, la sua famiglia stava bene a Siviglia. Ma il Milan era uno dei pochi club per cui poteva andarsene. Altre offerte? Anche da altri club italiani. Spagnoli? Si certo, in Spagna varie squadre stavano monitorando la sua situazione ma non era per nulla facile trattare con il Siviglia: o si pagava la clausola o niente”.

Su Bacca fuori dal campo: “Non esce molto, quando non gioca resta in casa con moglie e figli. Lui è una persona molto generosa, buona. E’ semplice, apprezza ciò che possiede perché sa quanti sacrifici ci sono voluti… il cammino di Carlos non è stato facile, un percorso tortuoso e pieno di difficoltà. E’ partito dal basso, sognava di giocare in Europa. E ce l’ha fatta. Se si dovesse guardare alle spalle ora vedrebbe esperienze in grandi squadre europee, un Mondiale disputato, trofei vinti. Sta avverando tutti i suoi sogni!”

Leggi anche:  Dove vedere Verona-Napoli, streaming e diretta tv Sky o DAZN? Serie A 2020/21

Sul suo obiettivo: “Riportare il Milan in Champions e giocarla coi rossoneri”.

  •   
  •  
  •  
  •