Napoli El Kaddouri: “Vincere lo scudetto”

Pubblicato il autore: Dario D'Auriente

Napoli El KaddouriNAPOLI EL KADDOURI – In passato ha avuto il dubbio se giocare con la maglia del Belgio o del Marocco, poi finalmente Omar El Kaddouri ha sciolto gli indugi e ha scelto i nordafricani. Ora, intervistato dal portale marocchino Mountakhab.net, il trequartista del Napoli ha rilasciato una dichiarazione che fa sognare i tifosi azzurri: “L’obiettivo è vincere lo scudetto“. Non ha usato mezze parole, dunque, il 25enne nato a Bruxelles il 21 agosto del 1990: “Sarebbe una cosa meravigliosa, i tifosi lo aspettano da 30 anni. Inoltre” ha spiegato ai suoi connazionali aggiungendo un altro traguardo importante per il Napoli in stagione “speriamo di andare più avanti possibile in Europa League: lo scorso anno siamo arrivati in semifinale e siamo stati sconfitti da un gol in evidente posizione di fuorigioco“. Insomma, scaramanzia sì, ma fino ad un certo punto per El Kaddouri, che ha lanciato la sfida a Roma, Inter, Fiorentina e, perché no, alla Juventus (in lenta risalita) per la corsa al titolo di campioni d’Italia, che a Napoli manca dall’89/90, ai tempi di Maradona.

Leggi anche:  Serie C, le probabili formazioni di Piacenza-Triestina

NAPOLI EL KADDOURI – Ovviamente El Kaddouri spera di essere uno dei protagonisti del Napoli targato Sarri, anche se riconosce che fin qui il tecnico partenopeo non gli ha dato grande spazio: “Mi piacerebbe giocare di più, ma è l’allenatore a decidere. Devo continuare a lavorare in allenamento per dimostrargli che merito spazio. Il mister mi fa giocare spesso da esterno sinistro nel 4-3-3: non è una posizione che conosco molto, perché sono abituato a giocare più centrale, ma sto cercando di adattarmi. Spero di giocare di più: ho 25 anni e sono negli anni migliori della mia carriera e stare sempre in panchina non è il massimo” ma il venticinquenne ex Brescia e Torino sa che avrà le sue chances “Comunque noi giochiamo in tre competizioni e spero di avere le mie occasioni“. E sul rinnovo (il contratto scade nel 2017) non si sbilancia: “Non ho ancora firmato, ma stiamo negoziando. Ne stiamo discutendo, ma è presto“.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: