Napoli-Inter 2-1, sorpasso azzurro

Pubblicato il autore: Francesco Moscato

NAPUL'E
Sorpasso effettuato. Il Napoli, al San Paolo, batte l’Inter e la scavalca di un punto in classifica. Entusiasmo alle stelle, al fischio finale di Orsato, dopo un quarto d’ora arrembante dei nerazzurri, che hanno beccato un palo, con Jovetic, e grazie a Reina, che sventa il gol su Miranda. Partita che inizia col minuto di silenzio per Luca De Filippo. Sessanta secondi, ed Higuain, con una girata in area, servito da rimpalli, scarica con una potenza il pallone alle spalle di Handanovic. L’Inter è tramortita, ma pian piano riesce a mettersi in sesto. Icardi, non c’è, Albiol e Koulibaly, lo controllano bene. Il Napoli, insiste, e ancora Higuain, va vicino al raddoppio. Al ’40 il caso arbitrale che fa arrabbiare Mancini. Nagatomo, entra duramente su Allan, subisce la seconda ammonizione, e viene espulso. I nerazzurri, continuano la gara in 10. Secondo tempo, che inizia lentamente, col Napoli, che pensa a gestire. Poi, all’improvviso, da un colpo di testa di Albiol, Higuain, parte in contropiede, Miranda e Murillo, non lo reggono, e l’argentino trafigge Handanovic. San Paolo in visibilio. Ma non passano nemmeno 5 minuti, e la difesa del Napoli, un pò disattenta, permette a Ljaic di battere a rete. 2-1.  Inter, che si riprende, Mancini, effettua cambi, che mettono il Napoli in difficoltà, soprattutto l’entrata di Jovetic, che su cross di Biabiany, coglie il palo. Poi, ancora l’Inter, con Miranda, che svetta in area, e Reina, con un dito, devia il pallone. Orsato, fischia la fine, San Paolo, che esplode, Napoli, primo in classifica, solitario, dopo 25 anni.

Leggi anche:  Dove vedere Roma Real Betis di Europa League, TV8, Sky o DAZN?
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,