Napoli, Sarri studia la formazione

Pubblicato il autore: Giuseppe D'Anna

SARRI STAMPA

CASTEL VOLTURNO – Sarri studia la formazione che affronterà domenica alle 12,30 l’Hellas Verona allo Stadio Bentegodi. Sono rientrati tutti i nazionali, tranne Higuain, Chiriches e Koulibaly, attesi comunque in giornata. Certa l’assenza di Mertens e Gabbiadini, Sarri chiederà un ulteriore sforzo a Higuain, per guidare l’attacco del Napoli a Verona. La formazione dovrebbe essere più o meno la solita. In porta, ovviamente, ci sarà Pepe Reina. La difesa a quattro, sarà composta presumibilmente da Hysaj a destra, Raul Albiol e Koulibaly centrali e da Ghoulam a sinistra, galvanizzato dai tre gol in due gare con la sua nazionale. Allan-Jorginho-Hamsik, l’affidabile terzetto di centrocampo. Higuain, anche se non al meglio fisicamente, cercherà di essere ancora una volta decisivo. In attacco, lo affiancheranno sugli esterni, Insigne a sinistra e Callejon a destra.

Verona, storicamente e ambientalmente è sempre stata una trasferta difficile per il Napoli, anche se adesso  i gialloblu non stanno attraversando un buon momento di forma. L’imperativo di Sarri è vincere e riprendere la straordinaria scia di risultati utili ottenuti fino a questo momento. La continuità di risultati che sempre è mancata agli azzurri. Dopo le soste, in particolar modo, il Napoli non ha mai brillato; l’anticipo della gara alle ore 12,30 invece delle consuete 15,00 , potrebbe causare qualche problemino in più agli uomini di Sarri.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Mondiali, ecco la prima storica rete del Canada