Nuove accuse per Benzema: “Ha sputato durante la Marsigliese” [video]

Pubblicato il autore: Silvia Campagna Segui

karim-benzema
Nuova bufera sull’attaccante del Real Madrid Karim Benzema.
Dopo l’ormai celebre vicenda dell’estorsione ai danni del compagno di squadra in nazionale Mathieu Valbuena, il francese Benzema torna a far parlare di sé a causa di un episodio accaduto durante il clasico tra Real Madrid e Barcellona giocato sabato scorso al Santhiago Bernabeu. Stavolta a lanciare una pesantissima accusa è l’eurodeputata francese del Partito Repubblicano Nadine Morano attraverso il suo profilo facebook, con tanto di immagine dell’episodio incriminato, ossia uno sputo durante la Marsigliese suonata in memoria delle 130 vittime degli attentati di Parigi: «Karim Benzema mai più nella Nazionale Francese! Prima della partita Real Madrid – FC Barcelona, un commovente tributo è stato reso alle vittime degli attentati di Parigi. I tifosi presenti e i giocatori ascoltavano in silenzio la Marsigliese suonata al pianoforte. Ma Karim Benzema la sputato alla fine della Marsigliese. Questo gesto è un insulto alle vittime, alle loro famiglie e all’intera Nazione. Tutti sanno quanto fascino esercitano i calciatori tra i giovani. Per tale ragione i giocatori devono comportarsi in modo esemplare. Dopo tutto questo tempo in cui ho tollerato i fischi contro la Marsigliese negli stadi di calcio, è richiesta una dura punizione per Benzema che non è più degno di indossare i colori della Nazionale Francese. Non ci sono scuse per una cosa così imperdonabile. Benzema dovrebbe essere escluso definitivamente dalla Nazionale».

Leggi anche:  Guardia di Finanza di Perugia: "L'esame di Suarez fu una farsa"

12241381_10153076483515793_9169421906745708032_n

Dopo la bruttissima storia del ricatto da sex tape, è ora il turno di una vicenda ben più pesante.
C’è comunque da dire, a virtù di cronaca, che l’eurodeputata Morano non è nuova a crociate e prese di posizione simili. Lo scorso settembre la Morano aveva dichiarato: «La Francia è un paese giudaico-cristiano di razza bianca. Voglio che la Francia resti la Francia. Non voglio che diventi musulmana». Quasi non stupisce quindi l’attacco a Benzema, francese musulmano di origini algerine.
Con ciò non si vuole certamente giustificare la mancanza di tatto dell’attaccante del Real, ma sempre a virtù di cronaca occorre sottolineare che il famigerato “sputo sulla Marsigliese” sia avvenuto quando l’inno era già terminato e che la sfortuna di Benzema sia stata quella di essere inquadrato nell’istante in cui liberava le proprie vie aeree in modo tutt’altro che delicato ma assolutamente usuale per qualsiasi giocatore di calcio.

Leggi anche:  Gattuso rinnovo vicino

Qui in basso il video dello sputo incriminato:

  •   
  •  
  •  
  •