Palermo-Empoli, probabili formazioni e ultime notizie dal Barbera

Pubblicato il autore: Simone Braconcini Segui

GettyImages_464120474 Palermo-Empoli sarà oggi, alle ore 21,00, l’ultimo posticipo dell’11esima giornata di Serie A. I rosanero vorrebbero finalmente festeggiare un successo in casa. La maledizione del Barbera vuole essere sfatata dagli uomini di Iachini. Ma l’Empoli non ci sta e vorrà confermare il suo buon momento. Una sola vittoria in casa in cinque partite, ottenuta tra l’altro alla prima giornata. Quel gol di El Kaoutari a tempo quasi scaduto rappresenta l’ultima gioia per i tifosi del Palermo. Dopo due mesi e mezzo, quindi, il Palermo vuole i tre punti al Barbera. Dopo quella sofferta vittoria col Genoa, i rosanero tra le mura amiche hanno collezionato due punti in quattro partite, quelle disputate contro Carpi, Sassuolo, Roma e Inter. Con l’Empoli – avversario da non sottovalutare – c’è la possibilità teorica di tornare a conquistare i tre punti. La squadra di Giampaolo gioca il solito buon calcio e ha appena recuperato Saponara, il vero uomo in più dell’Empoli, ma Iachini sa che non si può più sbagliare. Il presidente Zamparini non sarebbe più disposto, forse, a tollerare un altro insuccesso.

Leggi anche:  Mughini: "Inter-Juventus? Sembrava un film horror. Superiorità imbarazzante dei nerazzurri per la prima volta dopo 10 anni"

Le dichiarazioni di Zamparini dopo la gara del San Paolo contro il Napoli (“Iachini sarebbe da prendere a calci”) hanno reso nervosa la vigilia e rendono a questo punto fondamentale un successo per il Palermo. Il Palermo al San Paolo ha sofferto gli attacchi di un Napoli scatenato, ma ora è giunto il momento di reagire. Doppia partita di fila in casa prima della sosta e dei un ciclo terribile cui il Palermo sarà sottoposto in questo mese di novembre. I rosanero se la vedranno con  l’Empoli lunedì sera e poi, nella gara successiva, con il Chievo. La speranza dei siciliani sarebbe quella di fare bottino pieno in queste due partite, anche per risalire una classifica che comincia a farsi davvero pericolosa. L’Empoli occupa invece la sedicesima posizione in classifica ma è reduce da due risultati utili consecutivi che hanno ridato entusiasmo e brillantezza agli uomini in maglia blu: il pari contro la Samp (1-1) e la vittoria contro il Genoa (2-0) rappresentano un buon viatico in vista del match contro il Palermo. Ma la classifica non fa sconti ai toscani, che, così come i rosa, stasera non possono assolutamente permettersi il lusso di perdere, per non rischiare di scendere ulteriormente in classifica dove, ora, c’è da fare i conti anche con un redivivo Bologna. Veniamo ora alle notizie dell’ultim’ora.

Leggi anche:  Probabili formazioni Cagliari-Milan: per Di Francesco e Pioli tanti indisponibili

ULTIME NOTIZIE PALERMO: In avanti ancora una volta Iachini farà leva su Gilardino e Vazquez, nettamente più pericolosi in casa che in trasferta. In difesa conferma per Andelkovic. Jajalo dovrebbe restare in panchina: in mezzo giocheranno Rigoni, Hiljemark e Maresca. Ma Iachini pensa anche a Quaison.
ULTIME NOTIZIE EMPOLI: Si rivede l’ex rosanero Mchedlidze, pronto a scendere in campo a gara iniziata, ma comunque inizialmente solo in panchina. Appiedato dal giudice sportivo Dioussé, Giampaolo si affida a Maiello. Ballottaggio in difesa tra Zambelli e Laurini.

PROBABILI FORMAZIONI DI PALERMO-EMPOLI

PALERMO (3-5-2): Sorrentino; Struna, Gonzalez, Andelkovic; Rispoli, Rigoni, Maresca, Hiljemark, Lazaar; Vazquez, Gilardino. Allenatore: Iachini

EMPOLI (4-3-3): Skorupski; Zambelli, Tonelli, Costa, Mario Rui; Zielinski, Maiello, Paredes; Saponara; Pucciarelli, Maccarone. Allenatore: Giampaolo.

 

  •   
  •  
  •  
  •