Play off Euro 2016, Ungheria batte Norvegia. Il programma della altre partite

Pubblicato il autore: Ciro Iavazzo

ungheria batta norvegiaIniziano subito con il botto i play off di qualificazione per la fase finale degli europei, in programma la prossima estate, in Francia. Ungheria batte Norvegia, a domicilio, e si rivela grande sorpresa di questi spareggi, andando a battere, ad Oslo, una nazionale che nel girone degli azzurri aveva dimostrato di essere coriacea e mai doma. Un brutto ko interno che complica la strada degli scandinavi verso Euro 2016, costretti ora a vincere in trasferta, per non interrompere il sogno. A decidere la sfida dell’Ullevaal Stadion è il giovane Kleinheisler, con una rete al 26° minuto di gioco. Era anche bene la gara per i padroni di casa, già pericolosi dopo al 3′. Al 9′ è invece all’Ungheria a farsi vedere, con il più giovane in campo Laszlo Kleinheisler, che  impegna Nyland con una gran botta di destro.  L’estrmo difensore norvegese fa credere di essere in giornata, salvo poi commettere una papera clamorosa al minuto 26′, papera che spiana la strada agli ospiti verso il vantaggio. Elek crossa in area, riceve Kleinheisler che col sinistro ,mira al secondo palo dove Nyland, mal posizionato, non trattiene, facendo carambolare la sfera in rete. Il classe 94 era al suo esordio assoluto in nazionale maggiore. Ad inizio ripresa, gli ospiti sfiorano addirittura il 2-0 con Dzsudzsak che al 53′ semina il panico nell’area di rigore scandinava, ma stavolta Nyland respinge. Un minuto dopo i padroni di casa lamentano un calcio di rigore non dato, per una trattenuta vistosa di Kadar su Elabdellaoui. Al minuto 88 l’occasione più grande per la Norvegia con il portiere ungherese Kiraly che si supera sul sinistro di Johansen, pallone che schizza al centro dell’area di rigore dove però Helland non riesce a ribadire nella porta rimasta sguarnita andando a colpire la traversa. E’ dal 1972 che l’Ungheria non centra la qualificazione alla rassegna continentatale, ora ha una possibilità ghiotta.

Leggi anche:  Mondiali, le probabili formazioni di Portogallo-Svizzera

Le altre partite dei play off:

Bosnia e Herzegovina – Irlanda

Partita d’andata, a Zenica (Bosnia), in programma questa sera, ore 20:45. Una doppia sfida equilibrata, difficilmente decifrabile. Qualità degli slavi, contro la fisicità degli irlandesi. Ritorno a Dublino lunedi 16 novembre.

Ucraina-Slovenia
Sabato 14 novembre, ore 18:00, a Lviv, l’Ucraina ospita la Slovenia. Ritorno a Maribor martedì 17 novembre. 

Svezia-Danimarca,
A Stoccolma (Svezia) si rinnova il derby scandinavo tra le due nazionali ricordate per il  “biscotto” che estromise l’Italia dagli Europei del 2004. Sabato, ore 20:45 la gara d’andata, mentre martedì 17, a Copenaghen, la partite di ritorno.

  •   
  •  
  •  
  •