Precedenti e statistiche di Italia-Romania

Pubblicato il autore: Andrea Chiavacci

Italia - Azerbaigian 1
Continuano le amichevoli della nazionale di Conte ( nella foto Eder, Darmian e Verratti esultano nel vittorioso 3-1 a Baku contro l’Azerbaijan dello scorso 10 ottobre) per preparare quella che sarà la squadra che andrà affrontare l’estate prossima gli europei in una Francia colpita al cuore dagli attentati di venerdì scorso a Parigi. Gli azzurri  domani a Bologna, fischio d’inizio ore 20,45, sono opposti  alla Romania di Iordanescu che dopo 16 anni centra l’obiettivo di arrivare alla fase finale di una grande manifestazione dopo euro 2008 in Austria e Svizzera. In quell’europeo Italia e Romania si affrontarono per l’ultima volta in gare ufficiali con  Christian Panucci che al 56′ risponde immediatamente ad una prodezza di Adrian Mutu firmando un 1-1 fondamentale per la qualificazione, ottenuta con il 2-0 alla Francia,  prima che Buffon neutralizzi un rigore dello stesso Mutu. Nei quarti di finale di Euro 2000 gli azzurri di Zoff si imposero con bel 2-0 firmato da  Totti e Inzaghi verso la fine del primo tempo. Protagonista in negativo Gheorghe Hagi con un fallo da censura sull’attuale C.t. Antonio Conte che costò la seconda ammonizione al Maradona dei carpazi e la fine dell’avventura europea per l’ex mediano della Juventus.

Leggi anche:  Dove vedere Galles-Inghilterra, GRATIS in streaming e diretta Tv

In totale l’Italia ha vinto 10 volte su 16 precedenti, segnando 26 reti e subendone 12,  mentre la Romania si è imposta solo due volte e mai in Italia. La prima a Bucarest il 16 aprile del 1983 quando una punizione di Boloni, con Zoff in porta sorpreso dal tiro ad effetto,  condannò in pratica i campioni del mondo di Enzo Bearzot all’eliminazione dalla fase finale gli europei del 1984 in Francia. La seconda e ultima vittoria, sempre per 1-0, è datata 29 marzo 1989 a Sibiu in amichevole con rete decisiva del futuro centrocampista del Brescia Sabau. Il primo confronto in assoluto risale all’11 giugno 1939 quando i bi-campioni del mondo di Vittorio Pozzo si imposero a Bucarest per 1-0 con un gol di Colaussi smarcato da una finta di Piola. Le squadre non si trovano di fronte esattamente da 5 anni. Il 17 novembre 2010 a Klagenfurt finì 1-1. Fa tutto Marica, gol e Autogol propiziato da un colpo di testa di Quagliarella.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: