Ranking UEFA, continua il duello tra Italia e Inghilterra

Pubblicato il autore: Gennaro Esposito

Ranking UEFA
Il duello tra Italia e Inghilterra per ottenere il quarto posto valido per l’accesso ai preliminari di Champions League sarà una sfida che si protrarrà per tutta la stagione. Giunti ormai a metà delle fasi a gironi di Champions League ed Europa League, l’Inghilterra al momento è terza nel ranking europeo, dietro a Spagna e Germania e davanti proprio all’Italia.
Gli inglesi devono cercare di tenere dietro gli italiani per poter continuare ad avere quattro squadre in Champions League (prime tre qualificate direttamente alla fase a gironi, la quarta ai preliminari). In questa stagione, l’Inghilterra ha conquistato finora 6.000 punti contro i 5.500 dell’Italia: considerato che il ranking UEFA tiene conto dei risultati delle squadre nelle competizioni europee delle ultime cinque stagioni, a fine stagione la Premier perderà ben 15.250 punti contro i soli 11.357 dell’Italia (ottenuti nella stagione 2011-12). Questo permetterà all’Italia di avvicinarsi ulteriormente, con la speranza di conquistare il terzo posto del ranking già a partire dalla stagione 2017-18.
Al termine della scorsa stagione, l’Inghilterra era seconda dietro la Spagna e precedeva la Germania: ciascuna di queste tre nazioni poteva perciò iscrivere quattro squadre nella massima competizione europea (l’Italia poteva assicurarne soltanto tre, le prime due classificate in campionato alla fase a gironi e la terza ai preliminari). Tuttavia, la stagione 2010-11, particolarmente proficua per le squadre inglesi al contrario di quelle italiane, è uscita dal conteggio e l’Italia ha pertanto potuto iniziare la stagione 2015-16 con soli 3 punti di distacco dall’Inghilterra, che nel frattempo è stata scavalcata dalla Germania.
Le squadre inglesi ancora in corsa nelle competizioni europee sono 6 su un totale di 8, mentre per l’Italia (5 squadre su 6) un importante contributo sta arrivando dalle prestazioni di Juventus, Napoli e Lazio, che con le loro vittorie stanno conquistando punti fondamentali.
La Spagna capolista sta continuando a macinare punti avendo mantenuto tutte le 7 squadre in corsa, ed anche in questa stagione si sta confermando la nazione con più punti (8.071); la Germania, seconda nel ranking, è terza per quanto riguarda i punti stagionali (6.857 contro i 7.500 della Russia).
E’ infatti sorprendente il rendimento della Russia nelle competizioni continentali, che avendo mantenuto tutte le 5 squadre è finora l’unica ad avere un rendimento simile a quello della Spagna; i russi si stanno lentamente avvicinando alla Francia che occupa il sesto posto, piazzamento che dà diritto a una seconda squadra nella fase a gironi di Champions League (tre in totale nella competizione). Anche il Portogallo, attualmente quinto con 48.748 punti, vede la concreta minaccia russa.
Nel ranking per club, il Barcellona campione del mondo 2010-11 è scivolato al momento al terzo posto dietro Real Madrid e Bayern Monaco. I blaugrana però, insieme ai rivali madrileni, sono la squadra ad aver ottenuto più punti in questa stagione (12.614) e ciò lascia presagire un futuro sorpasso ai danni del Bayern (11.371 punti).
La squadra che però sta ottenendo più punti è a sorpresa la russa Zenit, che sovrasta tutti dall’alto dei suoi 13.500 punti che valgono il quattordicesimo posto nel ranking UEFA.
Per quanto riguarda le italiane, la Juventus ha conquistato più punti (11.100, settima nel ranking); seguono la Roma (9.100, 57esima), il Napoli (7.100, sedicesimo), la Lazio (6.100, trentunesima) e la Fiorentina (3.100, 33esima).

Leggi anche:  Serie C, dove vedere Catanzaro-Giugliano streaming live e diretta TV Rai Sport?
  •   
  •  
  •  
  •