Risultati e classifica 13ª giornata Bundesliga: il Bayern sa solo vincere. Chicharito travolgente, valanga Wolfsburg

Pubblicato il autore: Pierluigi Persano

chicharito
Il Bayern Monaco di Guardiola non ne vuole di sapere di arrestare la sua corsa verso il suo quarto Maisterschale, e dopo 13 giornate può vantare un vantaggio di 8 punti sul Dortmund secondo in classifica(che venerdi ne ha prese 3 dall’Amburgo) e 13 sul  Wolfsburg terzo, con una media gol spaventosa di +35, frutto di 40 gol segnati (la media di 3.08 a partita) e solo 5 subiti (ovvero 1 gol ogni 234 minuti).
A Gelsenkirchen i bavaresi sono ospiti dello Schalke quarto in classifica, reduce da una sola vittoria negli ultimi quattro turni. Dopo neanche 10 minuti il Bayern passa in vantaggio con Alaba che sugli sviluppi di un corner calcia da fuori area trovando una deviazione che spiazza l’incolpevole Fahrmann. Ma la reazione dei padroni di casa non tarda ad arrivare e al 17′ lo Schalke trova il pareggio: Sane parte dalla sua metà-campo incontrastato e a ridosso dell’area di rigore serve Meyer che batte un impreciso Neuer, che perde la sua imbattibilità dopo 430 minuti.
Nella ripresa però la differenza in campo si fa sentire, e al 70′ Martinez riporta in vantaggio il Bayern con un colpo di testa su cross di Robben, poi nel recupero Muller arrotonda il risultato con un diagonale sinistro che vale il suo 12° gol in campionato.
Per lo Schalke è notte fonda, e le 7 partite senza vittoria tra Bundesliga ed Europa League ora fanno tremare la panchina di Breitenreiter.
Il Wolfsburg batte con un tennistico 6-0 il Werder Brema e porta a casa la quarta vittoria nelle ultime cinque gare di campionato. Il risultato viene blindato già nel primo tempo grazie all’autogol di Galvez all’11 e al colpo di testa di Kruse prima dell’intervallo. Poi nella ripresa i Lupi dilagano: Vierinha segna in acrobazia al 56′, al 67′ Guilavogui viene lasciato inspiegabilmente solo sugli sviluppi di un corner e da pochi passi sigla il poker. Nel finale Kruse serve un assist a Dost che a porta vuota segna il quinto gol, poi al 90′ segna la sua doppietta personale.
Dopo due sconfitte consecutive si riprende il Bayer Leverkusen del trascinatore Chicharito Hernandez. A Francoforte il messicano segna una doppietta nel primo tempo (salendo a 6 marcature in Bundesliga), poi l’Eintracht accorcia al 44′ con un colpo di testa di Medojevic. Nel secondo tempo il turco Cahlanoglu chiude la gara sul 3-1 con un gran tiro a giro sul secondo palo.
Settima vittoria in otto gare per il Monchengladbach dell’esordiente Schubert, grande rivelazione del torneo dopo le cinque sconfitte iniziali, che batte 2-1 l’Hannover: di Traore e Raffael i gol vittoria, di Sobiech il gol del temporaneo pareggio ospite.
Continua a stupire l’Herta Berlino, quarta forza del campionato: a decidere la gara con l’Hoffenheim in un Olympiastadion completamente innevato è un autogol di Polanski alla mezz’ora.
Sfida ricca di gol quella tra le due neopromosse Ingolstadt e Darmstadt, due sorprese di questo inizio di stagione. Dopo 9′ Sulu illude gli ospiti, che nella ripresa subiscono il ribaltone: Bauer trova il pari al 58′, poi una doppietta di Hartmann lancia l’Ingolstadt all’ottavo posto.
L’Augsburg vince in trasferta lo scontro diretto con lo Stoccarda con un sonoro 0-4 e abbandona la coda della classifica. Il primo tempo dello Stoccarda è un disastro, e gli ospiti si portano già sul 3-0 con i gol di Esswein, Callsen-Bracker e l’autorete di Baumgartl. Nella ripresa il coreano Ja Cheol chiude i conti.
Tra Colonia e Mainz finisce 0-0.

Leggi anche:  Ternana: il cambio di panchina non basta, arriva una sconfitta. Le parole di Andreazzoli

Risultati 13ª giornata Bundesliga

Amburgo – Borussia Dortmund 3-1
Colonia – Mainz 0-0
Francoforte – Leverkusen 1-3
Herta Berlino – Hoffenheim 1-0
Ingolstadt – Darmstadt 3-1
Monchengladbach – Hannover 2-1
Schalke – Bayern 1-3
Stoccarda – Augsburg 0-4
Wolfsburg – Werder 6-0

Classifica Bundesliga

Bayern 37, Dortmund 29, Wolfsburg 24, Herta 23, Monchengladbach 22, Leverkusen, Schalke 20, Ingolstadt, Colonia 19, Amburgo 18, Mainz, Darmstadt, Francoforte 14, Werder 13, Hannover 11, Stoccarda 10, Augsburg 9, Hoffenheim 8.

  •   
  •  
  •  
  •