Risultati e classifica Lega Pro 11ª giornata: la Spal torna in vetta, poker Casertana

Pubblicato il autore: Pierluigi Persano

legapro
Girone A
Procede a rilento la corsa alla vetta del girone A di Lega Pro, che dopo un inizio emozionante nelle ultime giornate ha subìto un notevole rallentamento in vetta, con le prime tre della classe che raccolgono soltanto un deludente pareggio che non smuove la classifica.
E’ l’equilibrio a farla da padrone in questa giornata, che ha visto ben sei pareggi nelle nove partite disputate.
Dopo la manita di Coppa, il Cittadella pareggia il secondo match consecutivo in Lega Pro perdendo un’altra occasione per staccare le dirette inseguitrici: al Tombolato col Mantova finisce solo 0-0.
Stesso punteggio per la Reggiana, che in una settimana stecca per due volte match alla sua portata: ma per gli emiliani il rimpianto è doppio, visto che arriva con la Pro Patria ultima del girone, che nelle prime dieci partite di Lega Pro aveva incassato altrettante sconfitte (subendo 26 gol).
Finisce sempre col segno “x” il match di cartello dell’11ª giornata tra il Pavia e Bassano, rispettivamente seconda e quarta forza del campionato: dopo 25′ Germinale sblocca la gara per gli ospiti, poi in avvio di ripresa Cristini segna il gol del definitivo 1-1.
Secondo successo consecutivo per la FeralpiSalò, che batte il Lumezzane nel derby bresciano: i verdeblù passano in avanti con Tortori, ma al terzo minuto di recupero del primo tempo Russini trova il pareggio. E all’82’ il gol di Settembrini chiude il match sul 2-1 proiettando la Feralpi al quinto posto.
Regna il perfetto equilibrio nelle due sfide di metà classifica Cremonese-Padova e Pordenone-Alessandria, che finiscono entrambe col risultato di 1-1.
Continua a deludere l’Albinoleffe, che perde ancora in casa contro la Giana Erminio che espugna l'”Atleti Azzurri d’Italia” grazie alla doppietta del bomber Salvatore Bruno.
Dopo la sorprendente vittoria nel posticipo di lunedi a Reggio Emilia, il Cuneo cade in casa contro la Pro Piacenza: a segno per gli emiliani Rantier al 45′ del primo tempo, e Cristofoli in pieno recupero.
Il secondo 0-0 di giornata è quello tra Sudtirol e Renate.

Leggi anche:  Serie C, probabili formazioni Foggia-Catanzaro: Gallo studia le mosse per il bis

Risultati 11ª giornata Lega Pro Girone A

Albinoleffe – Giana Erminio 0-2
Cittadella – Mantova 0-0
Cremonese – Padova 1-1
Cuneo – Pro Piacenza 0-2
FeralpiSalò – Lumezzane 2-1
Pavia – Bassano 1-1
Pordenone – Alessandria 1-1
Pro Patria – Reggiana 0-0
Sudtirol – Renate 0-0

Classifica Lega Pro Girone A

Cittadella 22, Pavia 21, Reggiana 20, Bassano 19, Feralpi Salò, Alessandria 18, Cremonese 17, Sudtirol, Pordenone, Giana Erminio 16, Padova 14, Pro Piacenza, Lumezzane, Cuneo 13, Mantova 12, Renate 9, Albinoleffe 7, Pro Patria 1.

Girone B
Torna al successo esterno la Spal, che complice il pareggio della Maceratese, balza nuovamente in testa alla classifica del girone B di Lega Pro.
Dopo quasi due mesi gli Estensi ritrovano il successo in trasferta, con una prestazione convincente sul campo del Savona ultimo in classifica: in Liguria finisce 3-0 per gli uomini di mister Semplici che va a segno con Mora, Lazzari e Finotto.
La Maceratese, sorpresa di questa Lega Pro, dopo cinque successi consecutivi viene bloccata sul pareggio a reti inviolate sul campo del Prato, subendo il sorpasso in classifica da parte della Spal che si porta a +2 sui marchigiani.
Il Pisa di Gattuso perde all’Arena Garibaldi il derby toscano con il Siena di Atzori: Mastronunzio porta in vantaggio i bianconeri, che nella ripresa subiscono il pareggio di Montella. Ma al 76′ arriva il gol vittoria di Bastoni che regala la seconda vittoria di fila ai senesi.
Dopo la sfortuna eliminazione dalla Coppa Italia, il Pontedera si ferma in casa pareggiando 0-0 contro la Pistoiese.
Rallenta anche l’Ancona, a secco di vittorie da tre turni: contro il Tuttocuoio, Pedrelli nella ripresa risponde al vantaggio ospite del georgiano Shekiladze.
Dopo cinque turni di digiuno torna al successo la Carrarese, che batte con un sonoro 3-0 un Rimini sempre più in affanno: le reti, tutte arrivate nella ripresa, portano la firma di Berardocco e Infantino (doppietta).
L’Aquila si aggiudica il derby abruzzese con il Teramo, battuto 2-0 grazie ai gol di Sandomenico e Perna.
Importante successo esterno della Lucchese, che conquista tre punti dopo nove giornate di astinenza: ad Arezzo i rossoneri passano in svantaggio dopo il gol di Cori al 55′, ma Fanucchi con una doppietta tra 75′ e 90′ firma il successo in rimonta.
Prima vittoria in Lega Pro per la Lupa Roma, che dopo sei sconfitte consecutive, espugna il campo del Santarcangelo grazie al gol di Sfano al 37′.

Leggi anche:  Foggia-Catanzaro streaming gratis Rai Sport e diretta tv Antenna Sud? Dove vedere Serie C

Risultati 11ª giornata Lega Pro Girone B

Ancona – Tuttocuoio 1-1
Arezzo – Lucchese 1-2
Carrarese – Rimini 3-0
L’Aquila – Teramo 2-0
Pisa – Siena 1-2
Prato – Maceratese 0-0
Pontedera – Pistoiese 0-0
Santarcangelo – Lupa Roma 0-1
Savona – Spal 0-3

Classifica Lega Pro Girone B

Spal 26, Maceratese 24, Pisa 19, Ancona 18, Pontedera, Carrarese 17, Siena 16, Tuttocuoio 14, L’Aquila, Prato 13, Santarcangelo, Arezzo 12, Pistoiese, Rimini 11, Teramo 9, Lucchese 8, Lupa Roma 4, Savona 1.
(L’Aquila -1, Teramo -6, Savona -11)Girone C
La Casertana continua a dominare il girone C di Lega Pro, e sigla la terza vittoria di fila con una prestazione convincente sul campo ostico dell’Akragas di Legrottaglie: il primo tempo si chiude già sul 2-0 per i rossoblù che vanno a segno col ghanese Agyei e Alfageme, poi nella ripresa una doppietta di De Angelis chiude la partita con un pesante 0-4.
Finisce senza emozioni il derby siciliano tra il Messina di Arturo Di Napoli, secondo in classifica, e il Catania di Pancaro: davanti ai 18 mila spettatori del San Filippo la gara termina 0-0.
Brutta battuta d’arresto per un lanciatissimo Foggia, che cade a sorpresa tra le mura amiche contro il Monopoli: di Croce e Gambino i gol del successo storico dei biancoverdi baresi.
Dopo il brutto ko di Catanzaro torna a sorridere il Lecce, che batte per la seconda volta in settimana il Cosenza: dopo la vittoria in Coppa Italia per 3-1 in Calabria, i giallorossi s’impongono anche nel Salento grazie al gran gol di Juan Surraco e raggiungono il Foggia al terzo posto.
Il Matera vince in esterna sul campo del Martina Franca, sempre più alle prese con una forte crisi societaria: di Letizia il gol vittoria per i ragazzi di Padalino.
Spettacolare 2-2 tra Paganese e Ischia: dopo il vantaggio azzurrostellato di Gurma dopo 7′, nella ripresa gli isolani trovano il pareggio con Orlando. Nel finale lo spagnolo Palomeque riporta in vantaggio la Paganese all’82’, ma soltanto un minuto più tardi Izzillo firma il gol del pareggio finale.
Finisce 0-0 il match tra Andria e Melfi, due delle squadre più in crisi in questo momento in Lega Pro: dopo un avvio-super i pugliesi hanno raccolto solo due pareggi nelle ultime cinque partite, mentre i gialloverdi sono reduci da quattro sconfitte negli ultimi sei turni.
Secondo successo consecutivo per il Catanzaro che vince sul campo dei Castelli Romani: per i calabresi ancora a segno il capitano Giampà, dopo il gol di sette giorni fa contro il Lecce.

Leggi anche:  Fiorentina-Borussia Dortmund-Rapid Bucarest, diretta tv e streaming gratis Dazn? Dove vedere Christmas Cup

Risultati 11ª giornata Lega Pro Girone C

Akragas – Casertana 0-4
Andria – Melfi 0-0
Benevento – Juve Stabia (16/11 ore 20)
Castelli Romani – Catanzaro 0-1
Foggia – Monopoli 0-2
Lecce – Cosenza 1-0
Martina Franca – Matera 0-1
Messina -Catania 0-0
Paganese – Ischia 2-2

Classifica Lega Pro Girone C

Casertana 24, Messina 20, Foggia, Lecce 18, Cosenza, Benevento* 17, Akragas 15. Paganese, Andria, Monopoli 14, Ischia, Juve Stabia* 12, Matera, Catanzaro 11, Melfi 9, Catania 8, Castelli Romani 6, Martina Franca 5.
(* una partita in meno) (Benevento -1, Martina Franca -1, Benevento -2, Ischia -4, Catania -11).

  •   
  •  
  •  
  •